Dazi sulle importazioni USA: dopo vettura e OTR, si indaga anche su TBR

2 febbraio 2016 | 0 Commenti
 
Dazi sulle importazioni USA: dopo vettura e OTR, si indaga anche su TBR
Dazi sulle importazioni USA: dopo vettura e OTR, si indaga anche su TBR

Il 29 gennaio la commissione internazionale del commercio degli Stati Uniti ha avviato un’inchiesta sulle presunte pratiche di dumping applicate ai pneumatici cinesi per camion e autobus in vendita nel mercato statunitense. La decisione di iniziare le indagini preliminari segue la presentazione di una petizione da parte del sindacato United Steelworkers, che chiedeva a gran voce dazi antidumping e compensativi. L’ITC raggiungerà una decisione preliminare entro il 14 marzo 2016 e informerà il Dipartimento del Commercio entro il 21 marzo 2016.

Il magazine statunitente Tire Review rileva che, secondo i dati diffusi dal governo degli Stati Uniti, le importazioni di pneumatici per autocarri provenienti dalla Cina negli Stati Uniti sono quasi raddoppiate nel triennio che si conclude con il 2014: si è passati dai 4,860 milioni di pneumatici entrati nel paese nel 2011, una quantità pari al 22,71% delle vendite, agli 8,38 milioni del 2014. Un aumento del 72,4%, che ha portato i pneumatici TBR cinesi a rappresentare il 36,25% del totale.

La petizione del sindacato ricevuta dalla commissione arriva meno di un mese dopo quella relativa ai pneumatici OTR, firmata dallo stesso sindacato e da Titan International. L’ITC dovrebbe raggiungere una decisione preliminare per questo caso entro il 22 febbraio e renderla pubblica entro il 29 febbraio.

Tag: ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *