Nokian: automobilisti, controllate la profondità del battistrada!

13 gennaio 2016 | 0 Commenti
 
Nokian: automobilisti, controllate la profondità del battistrada!
Nokian: automobilisti, controllate la profondità del battistrada!

Molti automobilisti sono consapevoli che la profondità del battistrada di un pneumatico influisce in modo significativo sulla sicurezza di guida. Tuttavia, altri non si preoccupano di controllare lo stato dei loro pneumatici. Nokian ricorda che questa sarebbe una buona idea.

I pneumatici invernali di ultima generazione hanno una profondità del battistrada di 8, e talvolta anche 9, millimetri. In Italia la legge impone di sostituire i pneumatici quando il battistrada raggiunge 1,6 millimetri, ma per motivi di sicurezza, la profondità del battistrada minimo consigliato è di 4 millimetri.

Utilizzare pneumatici usurati estenderà lo spazio di frenata della vettura e renderà più difficile la gestione della stessa, soprattutto in condizioni di scarsa aderenza. Inoltre, i pneumatici non sono in grado di evacuare efficacemente la neve e il fango, con improvvise e pericolose perdite di aderenza come conseguenza.

“Purtroppo, gli automobilisti sono pigri. Le persone controllano la profondità del battistrada quando montano le gomme, ma poi se ne dimenticano completamente per tutto l’inverno”, afferma Matti Morri, Technical Customer Service Manager di Nokian Tyres.

I pneumatici, inoltre, si consumano in modo non uniforme. Su un veicolo a trazione anteriore, le ruote motrici si usurano molto più velocemente delle altre. Per questo motivo, è necessario monitorare la profondità del battistrada per tutto l’inverno e ruotare le gomme, mettendo quelle davanti dietro e il contrario.

“Questo assicura di avere la stessa quantità di grip sull’asse anteriore e posteriore. Un intervallo di rotazione adatto è di 8.000 chilometri”, spiega Morri, che continua: “Se i pneumatici invernali sono montati in autunno e usati fino ad inizio primavera senza la necessaria rotazione, è possibile ritrovarsi con le gomme anteriori da sostituire e quelle dietro con 7 millimetri di battistrada, mentre la differenza tra la profondità del battistrada anteriore e posteriore non deve essere più di due millimetri”.

Per misurare la profondità del battistrada basta una moneta da due euro. Se il bordo d’argento della moneta rimane visibile una volta inserito all’interno della scanalatura, la profondità rimanente del battistrada è inferiore a 4 mm.

Nokian ricorda che tutti i modelli di pneumatici nuovi presentano un indicatore di sicurezza di guida (DSI) di serie. Si tratta di una serie di numeri (8-6-4) sul battistrada che indicano quanti millimetri di battistrada rimangono. In altre parole, quando il numero 8 scompare, la profondità del battistrada è inferiore a 8 mm. Quando il numero 6 scompare, ci si sta avvicinando ai 4 millimetri ed è quindi necessario prendere in considerazione il cambio dei pneumatici. Insieme al marchio dei 4 millimetri, vi è anche un simbolo a forma di fiocco di neve. Una volta che scompare, significa che il pneumatico è troppo usurato e non è più sicuro per il clima invernale.

Tag: ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *