Ecomondo ospita ‘Un anno di Greentire’

2 dicembre 2015 | 0 Commenti
 
Ecomondo ospita ‘Un anno di Greentire’
Ecomondo ospita ‘Un anno di Greentire’

Anche quest’anno Greentire ha partecipato all’appuntamento riminese della Fiera Ecomondo. Nel nostro convegno ‘Un anno di Greentire’, insieme alla giornalista televisiva Tessa Gelisio, l’azienda ha presentato le partnership che hanno valorizzato la filiera e le sue performance ambientali ed economiche. Nell’ambito dell’incontro, grande spazio è stato dedicato a #PFUrecycle: Greentire si fregia per l’anno in corso della campagna di sensibilizzazione ambientale realizzata in collaborazione con Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci), con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. La campagna #PFUrecycle si è conclusa con 619mila kg di pneumatici fuori uso raccolti. Dal 1 marzo al 30 giugno 2015 #PFUrecycle ha lanciato un’operazione straordinaria di pulizia, decoro e tutela nelle periferie e nelle campagne limitrofe ai centri abitati che ha coinvolto oltre 5000 Comuni in 12 Regioni. I Comuni, senza alcun onere a carico dell’Amministrazione, hanno chiesto l’intervento di Greentire per il prelievo dei pneumatici usati abbandonati sul territorio usufruendo di una piattaforma online per la richiesta dell’operazione. Il servizio di micro raccolta eccezionale ha così consentito ai Comuni una gestione immediata degli stock storici di pneumatici fuori uso.

L’obiettivo principe dell’iniziativa è stato quello di sensibilizzare cittadinanza e amministrazioni locali sui problemi connessi all’abbandono dei pneumatici fuori uso, una pratica purtroppo molto diffusa sull’intero territorio nazionale. Grazie a questa campagna, Greentire ha consolidato i punti di forza del Consorzio che ottimizza le attività di gestione dei PFU garantendo il miglior utilizzo dell’eco-contributo e recuperando stock storici di pfu da tempo abbandonati.

Le regioni del Sud hanno risposto con entusiasmo e impegno alla campagna registrando complessivamente 434mila kg di pfu di stock storici accumulati lungo le strade vicinali, nei boschi o dispersi nelle campagne. Un segno evidente dell’esigenza di stringere alleanze con gli Enti e le aziende che possano sostenere i Comuni nelle attività di controllo del territorio e di informazione ai cittadini sui corretti comportamenti ambientali. La quantità restante è relativa soprattutto alle regioni del Nord, con una particolare concentrazione in Lombardia.

Attraverso l’help desk attivato per rispondere a tutte le esigenze delle amministrazioni in tema di gestione dei pneumatici abbandonati sono stati gestiti oltre 1.000 contatti con i Comuni in difficoltà e circa 500 email con richieste di informazioni sulla raccolta e il riciclo di questo rifiuto.

L’evento nazionale di presentazione dei risultati ha consentito a Greentire di condividere con i partner e gli stakeholder l’esperienza della micro raccolta straordinaria degli stock storici e le performance ambientali ottenute (in termini di PFU raccolti, quantità avviate a riciclo ed emissioni CO2 evitate). In questa occasione, i Comuni, veri protagonisti, sono stati testimoni del successo dell’iniziativa come il Comune di Niscemi e di Palo del Colle, rispettivamente in provincia di Caltanissetta e di Bari. Insieme a Filippo Bernocchi, Delegato Energia e Rifiuti Anci, i Sindaci, hanno confermato il loro impegno per la gestione virtuosa del trattamento dei rifiuti e della raccolta differenziata che possono contare sul supporto di una cittadinanza attiva e consapevole della propria impronta ambientale grazie alle campagne di informazione come #PFUrecycle.

Commenti

commenti

Tag: , ,

Categoria: Mercato, Notizie, Ricostruzione