Assocomaplast: ai costruttori di macchine il riconoscimento di Assogomma

27 novembre 2015 | 0 Commenti
 
Assocomaplast: ai costruttori di macchine il riconoscimento di Assogomma
Assocomaplast: ai costruttori di macchine il riconoscimento di Assogomma

Si è svolto domenica 22 novembre presso il Mercedes-Benz Center di Milano l’evento celebrativo per i 70 anni di Assogomma, l’associazione che rappresenta le aziende italiane che producono articoli in gomma. La serata, a cui sono intervenuti 270 ospiti tra imprenditori, giornalisti ed ospiti internazionali ed istituzionali, si è aperta con il saluto del Presidente di Assogomma Marta Spinelli a cui è subito seguito un riconoscimento speciale ad Assocomaplast per l’importanza che il settore dei costruttori di macchine ricopre all’interno della filiera della gomma, un settore in cui l’Italia, come è stato ricordato, è leader mondiale.

Alessandro Grassi, Presidente di Assocomaplast, sul palco insieme a Marta Spinelli, ha così commentato questo importante riconoscimento: “La collaborazione con Assogomma prosegue ormai da diversi anni ed ha avuto sicuramente il suo culmine, al di là di questo evento, nell’organizzazione del Salone Rubber all’interno di Plast 2015, i cui risultati sono stati assolutamente lusinghieri: +30% in termini di metri quadrati coperti. Devo dire che il settore della gomma all’interno di Assocomaplast, seppur sia numericamente limitato rispetto al ben più ampio comparto dei costruttori di macchine ed attrezzature per materie plastiche, ha una grande anzi grandissima tradizione. Non è quindi un caso che le aziende alle quali questa sera viene consegnato questo importante riconoscimento abbiano una storia più che centenaria, essendo state fondate tutte tre alla fine dell’800. La costante collaborazione fra i produttori di pneumatici e di articoli tecnici in gomma ha consentito alle aziende di questo comparto, che mi onoro di rappresentare, di raggiungere i livelli di assoluta eccellenza non solo in Europa ma in tutto il mondo.”

In rappresentanza di tutte le aziende associate, sono state premiate tre imprese storiche centenarie: Comerio Ercole (VA), nella persona dell’Amministratore Delegato Riccardo Comerio, azienda che opera dal 1885 e la cui attività trae origine dal settore tessile; Rodolfo Comerio (VA), nella persona del Direttore Commerciale Nicola Fedele, azienda nata 137 anni fa e che negli anni ‘20 intraprese, accanto alla produzione di macchine per il settore tessile, anche l’attività di produzione per il settore gomma; Pomini Rubber & Plastics (MI), nella persona dell’Amministratore Delegato Otto Huth, azienda il cui brevetto per il macchinario Bambury, fondamentale per la filiera della gomma, venne depositato nel 1916 e compirà 100 anni nel 2016.

La serata è poi proseguita con l’assegnazione degli Awards Della Gomma ed altri riconoscimenti speciali. Un momento importante, un inno corale ad un settore la cui filiera è composta da un ampio numero di imprese e attori, tra i quali i costruttori di macchine per la lavorazione e trasformazione della materia prima, senza i quali non sarebbe possibile raggiungere traguardi importanti come quello dei 70 anni di Associazione.

Tag: , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *