Bridgestone acquista la catena americana Pep Boys per 835 milioni di dollari

28 ottobre 2015 | 0 Commenti
 
Bridgestone acquista la catena americana Pep Boys per 835 milioni di dollari
Bridgestone acquista la catena americana Pep Boys per 835 milioni di dollari

Bridgestone Americas sta per finalizzare l’acquisto della catena di rivenditori di pneumatici The Pep Boys – Manny, Moe & Jack per 835 milioni di dollari in contanti (760 milioni di euro). L’operazione sarà gestita da Bridgestone Retail Operations, una consociata interamente controllata da Bridgestone Americas, e segue la sottoscrizione di un accordo di fusione in base al quale Bridgestone pagherà 15 dollari per azione, un prezzo pari ad un premio del 23% rispetto alla chiusura del titolo a Wall Street il 23 ottobre scorso.

Pep Boys ha l’headquarter a Philadelphia e più di 7.500 centri di servizio in più di 800 città di 35 Stati e Puerto Rico. Oltre ai pneumatici, il network Pep Boys offre anche servizi di manutenzione e riparazione, autoricambi e accessori.

Con questa acquisizione, Bridgestone aggiungerà quindi 800 località alla propria rete di 2.200 centri di servizio, che operano sotto le diverse insegne  Firestone Complete Auto Care, Tires Plus, Hibdon Tires Plus e Wheel Works.

Oltre a questi negozi di proprietà e alla rete di più di 5.000 gommisti Bridgestone e distributori negli Stati Uniti, il network di distribuzione Pep Boys consentirà al produttore giapponese di raggiungere un numero ancora maggiore di clienti. In pratica, l’acquisizione rappresenta per Bridgestone un’espansione nazionale di oltre il 35%.

La transazione dovrebbe concludesti all’inizio del 2016.

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Categoria: Gommisti, Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *