Motorsport

La BMW sbanca la gara DTM di Oschersleben

Durante il weekend si sono corse le due manche del campionato DTM sul circuito tedesco di Oschersleben. Nella prima corsa il meteo ha giocato un ruolo chiave, con la nebbia che ha fatto ritardare di un’ora l’inizio della gara, ma che poi ha lasciato spazio ad un sole che ha rischiarato soprattutto Timo Glock. Il tedesco, ex pilota di Formula 1, ha vinto la seconda gara della sua carriera. Il pilota BMW era stato il più veloce anche nelle qualifiche e in gara non ha lasciato spazio ai rivali. Al secondo posto si è classificato il collega di marchio Bruno Spengler, a ben 28 secondi di distacco. António Félix da Costa e Augusto Farfus, al terzo e quarto posto rispettivamente, hanno reso possibile una fantastica quadripletta per il marchio BMW.
Anche in gara due è stata una vettura BMW a prevalere, ma a sorpresa è stata quella di Tom Blomqvist, al primo anno nel campionato turismo tedesco. Il 21enne inglese ha sorpassato il poleman Augusto Farfus, che si è dovuto accontentare della seconda posizione. Marco Wittmann e António Félix da Costa hanno chiuso al terzo e quarto posto rispettivamente Pascal Wehrlein (Mercedes) ha ottenuto il quinto posto, con il quale ha esteso il suo vantaggio complessivo in campionato a 14 punti sul secondo in classifica, Mattias Ekström (Audi), che è tornato a casa a mani vuote con un undicesimo posto.
L’ingegnere di gara DTM di Hankook Thomas Baltes, ha affermato: “Le slick Hankook hanno dimostrato ancora una volta le ottime prestazioni che sono in grado di garantire, comportandosi in modo impeccabile. Anche guidandole in modo cattivo, senza pensare minimamente al risparmio e salendo aggressivamente sui cordoli, le gomme non hanno subito il minimo danno.”

Comments

comments

made by nodopiano