Mercato

Lanxess prepara la business unit pneumatici e gomma ad una partnership

Il produttore chimico Lanxess ha affermato che trasferirà le business unit Tire & Specialty Rubbers (TSR) e High Performance Elastomers (HPE) ad un ente commerciale giuridicamente indipendente all’interno del gruppo Lanxess. Insieme, le due attività operano in 20 impianti di produzione e hanno circa 3.700 dipendenti.
“In questo modo, stiamo creando le condizioni che ci consentiranno di stringere un’alleanza”, ha commentato Matthias Zachert, presidente del consiglio di amministrazione Lanxess. Anche se Lanxess è un leader mondiale nel settore della gomma sintetica, la concorrenza e l’eccesso di capacità si sono fatte sentire e, pertanto, la società sta cercando un partner per questo business da qualche tempo. Zachert ha dichiarato che le discussioni tra Lanxess e un certo numero di pretendenti hanno già avuto luogo, con ottimi esiti. Il produttore petrolchimico russo Nizhnekamskneftekhim e la Saudi Arabian Oil Company (Aramco) sono due nomi papabili.
Lanxess è attualmente nel mezzo di un programma di tre fasi di ‘riallineamento’, iniziato per contrastare le difficoltà del business. La prima fase di questo progetto è già stata completata e ha visto la forza lavoro globale dell’azienda ridotta di circa 1.000 unità. La seconda fase è in corso e comprende la riorganizzazione delle reti di produzione per la gomma EPDM e Nd-PBR. La terza fase del programma si concentra sul miglioramento della competitività del portafoglio di business della società, in particolare attraverso possibili alleanze nel settore della gomma. “A questo proposito, siamo attualmente impegnati in discussioni molto costruttive. Pensiamo di presentare risultati concreti nel corso della seconda metà dell’anno”, ha detto Zachert.
Il trasferimento del business gomma è stato annunciato insieme ai risultati finanziari di Lanxess per il secondo trimestre del 2015. In questo periodo, il fatturato della società è aumentato del 4,3% a 2,12 miliardi di dollari l’EBIDTA è aumentato del 13% a 250 milioni di euro e il margine EBITDA è passato dall’11,8 al 12,8%, mentre l’utile netto è decollato del 58,7% a 87 milioni di euro.
Ulteriori dettagli sui risultati finanziari di Lanxess si possono trovare qui.

Comments

comments

made by nodopiano