Altro

L’offerta TPMS di Würth

Würth, azienda fondata nel 1945 a Künzelsau, nel Baden Württemberg, è un gruppo che produce e distribuisce oltre 100.000 prodotti, tra cui minuteria metallica e plastica, utensileria a mano, elettrica e pneumatica, prodotti chimici, abbigliamento, attrezzatura antinfortunistica, sistemi di immagazzinamento ed allestimenti per officine. È presente in 84 paesi con 400 aziende e più di 65.000 dipendenti, con più di 3 milioni di clienti nei settori dell’Automotive, dell’artigianato, dell’edilizia e dell’industria. In Italia erano presenti 80 punti vendita alla fine del 2014, ma quest’anno aumenteranno a 100, a dimostrazione della crescita dell’azienda. Appare scontata quindi la presenza ad Autopromotec, dove, per il settore dei gommisti, il focus era sicuramente il sistema TPMS.

“Per il controllo della pressione dei pneumatici, Würth offre l’IQ50, uno strumento che legge i sensori originali e gli EZ-sensor di Schrader, mostrando i dati di pressione, temperatura, ID e stato batteria. Questo strumento è in grado di programmare solamente gli Ez-sensor, ma entro fine anno ci saranno nuovi aggiornamenti che riguarderanno, probabilmente, i sensori di Huf e Alligator” ha affermato Gianluca Croce, responsabile divisioni auto e cargo. Se un gommista volesse di più, decidendo di espandersi verso la meccanica leggera, potrà farlo a partire dalla fine dell’anno, quando sarà possibile avere sull’IQ50 le funzionalità Fast Fit, ovvero la diagnosi completa. Per fare questo, sarà necessario spedire in Germania, alla casa madre, l’apparecchio, che verrà sbloccato. Insieme allo strumento, è compreso anche il corso di formazione on-line, che permette di acquisire le conoscenze di base relative ai sistemi di controllo della pressione dei pneumatici. Si impara l’utilizzo dei prodotti ed i rispettivi cicli di lavorazione ad essi correlati, secondo una logica modulare. Inoltre, l’azienda offre anche i service kit, i kit di attrezzi per la manutenzione e i sensori Schrader EZ-sensor, già nella versione 2.0 appena presentata. Inoltre sono presenti anche altri prodotti diagnostici completi.

“Würth ha grandi progetti e vuole essere un punto di riferimento non solo per l’attrezzatura, ma anche per la consulenza, in particolare per quel che riguarda i servizi, sempre più importanti per ogni professionista automotive. Un’iniziativa molto interessante è RIW, la ricezione interattiva Würth, che riconosce grande importanza alla cura del cliente finale e vuole formare i professionisti dell’accettazione, reparto che sta assumendo sempre più rilevanza all’interno dell’officina. Würth ha creato dei corsi di formazione teorici e pratici specifici, che intendono accrescere la professionalità dell’accettatore.”

[stextbox id=”download”]

Per leggere questo e molti altri articoli sul dopo-fiera sfoglia online o scarica in formato pdf lo speciale “focus on Autopromtec Review”

focus on APT Review

[/stextbox]

Comments

comments

made by nodopiano