Motorsport

Falken: James Deane al Goodwood Festival of Speed

Falken ha messo in luce le sue attività nel drift durante il Goodwood Festival of Speed, evento famoso in tutto il mondo che è andato in scena ​lo scorso fine settimana. Il campione europeo di drift e pilota Falken Motorsports James Deane, uno dei pochi drifter invitati, ha percorso i chilometri della prestigiosa cronoscalata di traverso, di fronte a oltre 300.000 fan, e centinaia di migliaia di più online.

Deane e gli altri drifter si sono prodigati in derapate controllate, accelerazioni e sovrasterzi, infiammando e “affumicando” il pubblico, lasciando il segno, sia in senso figurato che letterale, al Goodwood Festival of Speed: “Sono onorato di rappresentare Falken Motorsports al Goodwood Festival of Speed”, ha detto Deane. “Driftare su questo incredibile tracciato è un’esperienza incredibile, al fianco di alcuni dei più grandi nomi e delle auto che hanno fatto la storia del motorsport. E’ stato fantastico anche far conoscere il drifting ad un nuovo pubblico, che sembra aver amato le nostre evoluzioni!”

Come attuale campione europeo, Deane è stato scelto per far parte di una squadra di quattro piloti drifting per rappresentare la serie Extreme Drift Allstars European e questo sport nel suo complesso. Piuttosto che ottenere un tempo record lungo il tracciato di 1,16 miglia, la sua missione era quella di rimanere in derapata il più possibile e incantare la folla con la sua Falken Motorsport Nissan S14 da 700 cavalli.

Il marchio Sumitomo ha detto che negli ultimi 22 anni questo evento è stato considerato come il culmine del calendario motoristico del mondo e ha attirato i più grandi piloti, collezionisti, fan, stampa specializzata, produttori di automobili e via dicendo. All’evento partecipano auto storiche e moderne Formula 1, vetture da Le Mans e da rally. Per Falken, che ha nel drifting una parte integrante della sua attività motorsport, essere al Goodwood Festival of Speed 2015 rappresenta un’ottima occasione per spingere questo mondo emozionante sotto i riflettori.

Foto by Jordan Butters Photography

Comments

comments

made by nodopiano