A Belotti/De Val (Wolf gb08) la 3h in notturna di Misano corsa con la benzina Magigas

16 giugno 2015 | 0 Commenti
 
A Belotti/De Val (Wolf gb08) la 3h in notturna di Misano corsa con la benzina Magigas
A Belotti/De Val (Wolf gb08) la 3h in notturna di Misano corsa con la benzina Magigas

E’ la Wolf GB08 di Guglielmo Belotti-Nicola De Val a conquistare la terza prova della 3 Ore Endurance Champions Cup, corsa con la benzina Magigas 102 Endurance e disputata in notturna all’autodromo “Marco Simoncelli” di Misano Adriatico (RN). Partita dalla seconda posizione in griglia, la coppia dell’Avelon Formula, vincitrice anche della classe Bronze riservata ai Prototipi, ha messo le mani sul successo a dieci minuti dal termine quando, nel corso del 78° giro, ha infilato alla Variante del Parco la Porsche 997 GT3R di Giuseppe Ghezzi-Mauro Calamia-Joel Camathias (Autorlando Sport), in quel momento al comando. Elementi che danno perfettamente l’idea di quanto sia stato agonisticamente alto il confronto. Completano il podio Federico De Nora-Paolo Montin (Bonaldi Motorsport) che hanno portato al debutto la nuovissima Porsche 991 GT Cup, che ha dimostrato un potenziale davvero interessante.

Anche il terzo gradino del podio è stato deciso in extremis, a causa del rientro ai box per noie al cambio che ha ritardato e costretto in quarta posizione un’altra Wolf GB08, quella allestita dalla Emotion Motorsport per Davide Amaduzzi-Luca Pirri Ardizzone-Paolo Collivadino che, peraltro, nelle prime fasi di gara ha conteso a lungo il comando all’equipe di Autorlando, risultata alla fine seconda.

Completa la top five la Porsche 996 di Antonio De Castro-Sabino De Castro (Vago Racing), accreditata della miglior prestazione in classe Gold, riservata alle GT non partecipanti alla Targa Tricolore Porsche.

Nella classe Silver, riservata alle vetture Turismo, si conferma il dominio Bmw, grazie al sesto posto assoluto che assicura a Massimo Zanin-Mariano Bellin (Promotor Sport) la vittoria di raggruppamento su M3 E92, dopo un confronto a tratti duro con la Renault Megane V6 preparata da Zero Racing per Andrea Mosca-Alberto Gabbiazzi-”Buck”. Segnata dalla sfortuna al prestazione dell’equipaggio turco Ibrahim Okyay-Levent Kocabiyik-Fatih Ahyan che, sull’altra M3 E92 della Promotor Sport-Borusan Otomotiv. Un problema elettrico ha perseguitato il trio per tutto il weekend, dalle prove libere alle qualifiche fino alla gara dove la sfortuna ha contribuito anche con la rottura di un semiasse già al secondo giro che è costato tredici giri e la gara.

Travagliata anche la prova di Gianmarco Gamberini-Filippo Caliceti-Massimiliano Colombo, la cui Wolf GB08, preparata da Emotion Motorsport, è stata afflitta da persistenti noie ai freni.

Prossimo appuntamento con la 3 Ore Endurance Champions Cup il prossimo 6 settembre all’autodromo del Mugello, a Scarperia in provincia di Firenze, quando si disputerà la quarta prova stagionale prima del gran finale in occasione della 6h di Roma di metà novembre a Vallelunga.

Tag: , , , , , ,

Categoria: Motorsport, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *