Marangoni Commercial & Industrial Tyres: tra innovazioni di processo e di prodotto

29 maggio 2015 | 0 Commenti
 
Marangoni Commercial & Industrial Tyres: tra innovazioni di processo e di prodotto
Marangoni Commercial & Industrial Tyres: tra innovazioni di processo e di prodotto

Il Gruppo Marangoni ed in particolare la divisione Commercial and Industrial Tyres stanno vivendo un momento di notevoli innovazioni di processo e di prodotto, nell’ambito di un piano pluriennale d’investimenti considerevoli messo in atto dall’azienda: investimenti volti ad accrescere da un lato automazione, flessibilità ed efficienza e standard produttivi dall’altro.

Per quanto riguarda il processo, l’installazione di un’isola di confezione robotizzata prototipale per la ricostruzione integrale dei pneumatici autocarro rende ora l’automazione sempre più spinta, i nuovi sistemi hi-tech di verifica delle carcasse e le numerose presse capaci di accogliere stampi cilindrici a 12 settori vanno invece a beneficio dell’uniformità del prodotto: queste innovazioni insieme ad altri miglioramenti interni contribuiscono a rendere il flusso di fabbricazione più rapido e lineare. Non va infine dimenticato un mescolatore di ultima generazione per compound ad alte prestazioni.

Quanto alle innovazioni di prodotto, nuovi disegni sono stati già introdotti, ma l’obiettivo da raggiungere è un rinnovamento consistente della gamma Marix entro i prossimi due anni. Brenno Benaglia, direttore commerciale della divisione Commercial & Industrial Tyres, afferma: “La nuova tecnologia impiegata consente di ottenere notevoli miglioramenti del prodotto finale sia in termini qualitativi che prestazionali, rendendolo sempre più paragonabile agli pneumatici premium nuovi. L’obiettivo è di accrescere i vantaggi economici e prestazioni per i nostri clienti, rendendo possibile ricostruzioni multiple su carcasse premium”

Tra gli ultimi prodotti realizzati da Marangoni, va ricordato il nuovo disegno Marix a freddo PD Winter S 101. Si tratta di uno pneumatico perfetto per l’impiego in condizioni invernali, anche estreme, su strade con ghiaccio e neve compatta, sull’asse trattivo di mezzi che operano principalmente sulle medie e lunghe distanze.

Dotato di numerosissime lamelle, ampie spalle e scanalature che facilitano l’espulsione di acqua e neve, questo prodotto supera i test Three Peak Mountain Snowflake grazie all’impiego di una mescola che garantisce massima trattività e un ottima resa chilometrica in presenza di basse temperature.

Il pneumatico è stato mostrato in anteprima ad Autopromotec, unitamente anche ad altri prodotti della gamma Marix: MD National Grip 3 per il trasporto pesante in ambito regionale, MT Energeco caratterizzato da rese chilometriche molto elevate e PD Cross 5 destinato ad automezzi che effettuano servizio misto strada-cantiere.

Tag: , ,

Categoria: Autopromotec, Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *