Gomme Piave porta in fiera DPS e la riscolpitura

21 maggio 2015 | 0 Commenti
 
I tre principali prodotti di Gomme Piave: da sinistra a destra, DPS, la ricostruzione tradizionale GP e la riscolpitura
I tre principali prodotti di Gomme Piave: da sinistra a destra, DPS, la ricostruzione tradizionale GP e la riscolpitura

Gomme Piave, azienda specializzata nella ricostruzione di pneumatici movimento terra, presenterà ad Autopromotec diverse novità, la più importante delle quali sarà sicuramente la tecnologia DPS, che sarà esposta nello stand dell’azienda, nel padiglione 22, numero A86. In collaborazione con Pellisari Mennella ltd, start up costituita da giovani ricercatori impegnata nel settore ricerche tecnologiche, Gomme Piave ha messo a punto il processo chiamato Deep Profile System, che permette di ricostruire pneumatici movimento terra a costi molto più bassi rispetto alla ricostruzione classica, con alte prestazioni di efficienza e durata e particolare impegno nell’abbattimento dei consumi energetici e di risorse primarie. La caratteristica principale di DPS è quella di conservare il battistrada residuo che nella ricostruzione classica viene asportato, non sprecando materiale e aggiungendo la minor quantità possibile di nuova mescola, con benefici sia dal punto di vista economico che ambientale.

Ad Autopromotec Gomme Piave presenterà anche la riscolpitura, con nuove potenzialità e miglioramenti tecnici. Questa tecnica prevede il ripasso dei disegni del battistrada, togliendo un certo spessore di gomma dal fondo della scultura del pneumatico usato e ripristinando l’altezza del tacco. La riscolpitura ottimizza le prestazioni chilometriche, riduce il consumo di carburante e ridona aderenza e forza di trazione ai pneumatici.

Padiglione 22 – Stand A86

 

Per leggere questo e molti altri articoli sulle anteprime della fiera di Bologna sfoglia online o scarica in formato pdf lo speciale “focus on Autopromtec Preview”

focus on APT preview final

Tag: , ,

Categoria: Autopromotec, Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *