Gommisti

Inaugurazione di Pneusmarca a Treviso, il concept Driver a 360°

Venerdì 8 maggio è stato inaugurato a Treviso, Pneusmarca, l’ultimo e il più innovativo franchising Driver d’Italia. Oltre all’aspetto modernissimo e ai pneumatici, il nuovo punto vendita offre una gamma completa di servizi per l’auto: officina, autolavaggio, revisioni e, a breve, anche carrozzeria e sostituzione cristalli. L’inaugurazione è stata una vera e propria festa, con musica, rinfresco e taglio del nastro, a cui hanno partecipato, fino a tarda sera amici e clienti della famiglia Favaro.

La location è sicuramente strategica: alle porte di Treviso, una decina di minuti a piedi dal centro, su una strada molto trafficata, vicino al centro direzionale della provincia e di fronte a un grosso supermercato. L’edificio stesso nasce con un approccio fortemente orientato al cliente, in quanto prima era una concessionaria auto con grandi vetrine e ampi spazi interni, sia per l’accoglienza che per l’officina.

Daniele Favaro
Daniele Favaro

Daniele Favaro, titolare di Pneusmarca, ha acquistato lo stabile a fine febbraio e, a tempo di record, l’ha completamente ristrutturato e rivestito dell’insegna Driver, dove domina il nero con gli squarci gialli e rossi dei marchi Pirelli e Pneusmarca. Complessivamente il centro, tra officina e magazzino, copre 3.000 mq. Quasi 300 mq sono adibiti a uffici, showroom, accoglienza, area giochi per i bambini e il cosiddetto “box muretto”, una saletta con pareti trasparenti da cui è possibile seguire in diretta il lavoro dei tecnici in officina.

Favaro ha investito molto anche sulla parte tecnica, attrezzando l’officina con macchinari così innovativi che al momento dell’inaugurazione non erano ancora installati, perché verranno esposti in anteprima ad Autopromotec. Le nuove attrezzature puntano soprattutto a precisione e rapidità: un “Quick Check”, che in sei secondi verifica la situazione assetto auto, freni e ammortizzatori, un assetto ruote innovativo estremamente preciso e veloce e un robot per il montaggio e smontaggio pneumatici le cui caratteristiche verranno svelate solo in fiera a Bologna.

“Appena arriveranno le macchine, faremo il quick check di default a tutte le auto in entrata, senza farlo pagare”, spiega Favaro. “Consegniamo la stampata del controllo ai clienti e poi saranno loro a stabilire come vogliono procedere. L’assetto poi è assolutamente innovativo e in 6-7 secondi fa quello che una volta facevamo in 10 minuti. Inoltre ad agosto abbiamo intenzione di implementare anche il servizio di carrozzeria leggera e di cambio cristalli, per cui dovremo aggiungere altri due tecnici alla squadra, che oggi è di 10-12 persone”.

“Pneusmarca è un vero e proprio centro auto”, dice Alberto Zanoli, che segue l’attivazione dei punti vendita franchising di Driver. “Ormai siamo arrivati a quasi 80 negozi in franchising, distribuiti in maniera omogenea su tutto il territorio, e Pneusmarca è tra quei clienti che offrono una gamma di servizi completa e che hanno interpretato a 360° il concept Driver”.

La filosofia Driver si basa su dei punti fermi, che tuttavia vengono adattati alle singole realtà, in base a variabili importanti come il territorio, il bacino di utenza, la struttura e l’imprenditore stesso. E’ quanto conferma anche il titolare di Pneusmarca: “Quello che ho più apprezzato di questa collaborazione con Driver è l’entusiasmo dello staff, che è giovane, ha molta voglia di fare ed è elastico nell’applicazione degli standard. Inoltre Driver ha capito che l’identificazione del gommista, con il proprio marchio e ragione sociale, è importante e non può sparire sotto l’insegna del franchising, ma deve affiancarsi, in quanto rimane protagonista del proprio territorio”.

Pneusmarca è nata nel 1961 e, con i figli di Daniele, è già arrivata alla terza generazione. La società gestisce anche uno stabilimento a Villorba che, oltre ai pneumatici – movimento terra e autocarro compresi – offre anche servizi di meccanica completi e revisioni auto e moto. “Molte delle attività che propone Driver noi le facevamo già da tempo, – spiega Favaro – per cui si è trattato quasi di uno scambio di consigli e opinioni per crescere ulteriormente e sviluppare insieme nuovi progetti. In particolare per la meccanica, Driver ha un pacchetto straordinario, perché si è affidata ai migliori fornitori sul mercato, come ad esempio Texa per la diagnosi”.

Il percorso di sviluppo verso un vero e proprio centro auto era dunque già stato intrapreso da tempo da Daniele Favaro, che ritiene che in Italia lo spazio per i piccoli gommisti ci sia, ma che rimanga limitato ad un’attività artigianale che consente al titolare di vivere ma nulla di più. “Se vuoi diventare un’azienda, ti devi assolutamente affiancare a una Casa, che ti permette di gestire in modo professionale il business e avere delle condizioni di vendita privilegiate”.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato tutto lo staff di Driver, i responsabili commerciali di Pirelli e anche il nuovo CEO di Pirelli Italia, Roberto Righi, che ha sottolineato la centralità della rete Driver nella strategia retail di Pirelli.

“Driver ha iniziato da qualche anno questo percorso e punta su imprenditori di un certo profilo, che sposano i contenuti della rete e hanno voglia di continuare a innovare insieme a noi”, ha affermato Antonella Lauriola, amministratore delegato di Driver. “La partnership con Pneusmarca rappresenta il massimo livello di collaborazione che oggi il nostro Gruppo propone ai rivenditori che, oltre ad essere specialisti del prodotto Pirelli, vogliono rappresentare l’eccellenza del servizio all’automobilista”.

I responsabili di Pirelli e Driver hanno infine consegnato una targa di ringraziamento e di ricordo alla famiglia Favaro, dicendosi “orgogliosi di avere a bordo un imprenditore con alle spalle una grande tradizione e davanti agli occhi un futuro promettente, vero simbolo dell’intraprendenza italiana”.

Daniele Favaro ha a sua volta ringraziato collaboratori, famiglia e Pirelli per la straordinaria efficienza nella realizzazione di questo importante progetto ed è rimasto di stucco nel ricevere – ultimo omaggio via video da parte di Pirelli/Driver – l’in bocca al lupo dei calciatori dell’Inter!

Comments

comments

made by nodopiano