Motorsport

Al via la stagione DTM, con Hankook ancora protagonista

Il 2 maggio, prenderà il via la stagione DTM 2015, con la tradizionale corsa di Hockenheim. Per Hankook sarà il quinto anno come partner esclusivo di pneumatici per la più popolare serie vetture turismo internazionale, che vede in griglia marchi come Audi, BMW e Mercedes-Benz. Come sempre, il produttore coreano è perfettamente preparato e, con la sua famiglia di pneumatici Ventus Race, intende fornire a team e piloti prestazioni entusiasmanti, durata e sicurezza. Inoltre, Hankook ha già stabilito un record straordinario: nelle scorse 40 gare DTM non si è mai verificata una foratura.

Nel corso degli anni, le gomme Hankook hanno continuato ad evolversi. Per la stagione 2011, la seconda, il pneumatico è cresciuto significativamente in dimensioni, in modo da offrire molto più grip. Nella stagione 2013, è stata presentata la gomma morbida Ventus Race Plus, affiancata a quella standard, che ha abbassato anche di un secondo e mezzo i tempi sul giro. Questo ha dato a piloti e team la possibilità di applicare nuove tattiche e consentire più manovre di sorpasso in pista, aumentando ulteriormente lo spettacolo.

1423739048I regolamenti di questa stagione prevedono l’uso del Ventus Race Prime e del Ventus Race Rain per la pioggia. Ogni fine settimana si svolgono due gare, con quella del sabato della durata di 40 minuti e un giro, mentre quella della domenica di 60 minuti più un giro. Mentre nella gara corta non è obbligatoria la fermata ai box, alla domenica un cambio gomme è programmato.

L’ingegnere di pista Hankook DTM, Thomas Baltes, non ha alcun dubbio che il successo nel DTM continuerà. “Da un punto di vista tecnico, i veicoli non sono cambiati, quindi non ci aspettiamo variazioni di rilievo. Durante i recenti ultimi test ufficiali pre-stagione a Oschersleben, i nuovi formati per le prove e la corsa sono già stati simulati. Ad esempio, le squadre hanno provato a fare due giri di warm-up e due veloci, che sarà la qualifica di questa stagione. Successivamente, hanno guidato per 40 minuti sullo stesso set di pneumatici, per capire come percorrege un giro veloce in qualifica con le gomme Ventus Race pur conservando la gomma per la gara di sabato.”

“Anche su circuiti esigenti come Hockenheim e Zandvoort non ha senso il cambio gomme. Il nostro Ventus Race è facilmente in grado di offrire livelli costantemente elevati di grip sulla distanza di gara senza mostrare alcun segno di usura. A questo punto, ci aspettiamo che le squadre cercheranno di girare su un unico set di gomme per le qualifiche e la gara di sabato, certamente possibile se i piloti gestiranno i loro pneumatici abilmente.”

1423739121In teoria, la gara di domenica di 60 minuti potrebbe essere corsa su un solo set di Hankook Ventus Race Prime, ma i regolamenti stabiliscono un cambio gomme. “L’obiettivo delle squadre sarà quello di con due nuovi set di gomme la domenica. Il fattore chiave sarà trovare un equilibrio ottimale del veicolo sull’intero weekend per avere ottimi tempi ma anche un moderato livello di stress dei pneumatici.

Hankook presenterà nuovamente il Pit Stop Award in questa stagione. Da quando è entrato nel DTM nel 2011, il produttore ha premiato la squadra box più veloce di ogni gara con tre casse di birra. Analogamente ai regolamenti DTM, i punti sono assegnati per veicolo. La migliore squadra guadagna 25 punti per il rispettivo veicolo (dal secondo al decimo posto rispettivamente 18, 15, 12, 10, 8, 6, 4, 2, 1 punti). Il punteggio viene calcolato in base ai tempi ufficiali del pit stop, da quando entra nella pit lane al momento della sua uscita. Alla fine dell’anno, il vincitore assoluto viene premiato con un trofeo che rappresenta un pit stop stilizzato e una festa offerta da Hankook.

Comments

comments

made by nodopiano