È il 15 aprile, tempo di cambio gomme!

15 aprile 2015 | 0 Commenti
 
È il 15 aprile, tempo di cambio gomme!
È il 15 aprile, tempo di cambio gomme!

Oggi è il 15 aprile e come ogni anno finisce il periodo in cui è obbligatorio circolare con i pneumatici invernali o con le catene a bordo. Da oggi, anche se viste le temperature miti alcune ordinanze sono state anticipatamente rimosse, le officine si riempiranno di automobili che devono effettuare il cambio gomme. Tanta fatica per i gommisti, ma anche tanto lavoro!

Se il 15 aprile è la data che per convenzione viene indicata per il cambio gomme, non sempre viene rispettata, soprattutto per le temperature più calde del previsto. È il caso, per esempio, del Veneto, dove Autovie Venete ha anticipato il termine dell’obbligo al 1° aprile.

In altre province, l’obbligo arriva fino al 30 di aprile: in Lombardia, l’obbligo sarà in vigore dal km 105,980 (Verzodemo) al km 118,700 (Edolo) della strada statale 42 Del Tonale e della Mendola e sull’intera estesa della strada statale 39 Dell’Aprica. In Emilia Romagna dovranno essere montati pneumatici invernali o aver catene a bordo fino al 30 aprile sulla SS 3bis Tiberina (E45), nel tratto compreso tra gli svincoli di Canili (km 162,698) e Sarsina Nord (km 195,000). Anche in Toscana l’obbligo scadrà il 30 aprile sulla strada statale 3bis Tiberina (E45), per l`intero tratto regionale tra gli svincoli di San Giustino (km 133,755), al confine con l`Umbria, e Canili (km 168,698), al confine con l`Emilia Romagna, in provincia di Arezzo.

Infine, in altre regioni l’obbligo è già scaduto: stiamo parlando di Calabria (31 marzo), Sicilia (15 marzo) e alcune strade  della Toscana: la statale 3bis Tiberina (E45): da Sarsina (FC) a Ravenna (dal km 195,000 al km 250,565), la strada statale 309 Dir Romea: intero tratto dalla zona industriale nord di Ravenna (rotatoria località Bassette) allo svincolo A14dir – SS16; la strada statale 16 Adriatica: dallo svincolo A14dir/SS16 dir allo svincolo di Classe (dal km 147,860 al km 157,860); e infine la strada statale 67 Tosco Romagnola: dallo svincolo di Classe allo svincolo di via Trieste (dal km 217,277 al km 226,200).

Ricordiamo che, vista la confusione dell’anno scorso con i media che terrorizzavano gli automobilisti affermando che le gomme invernali dovevano essere sostituite obbligatoriamente entro il 15 maggio, non esiste alcun obbligo di sostituire i pneumatici invernali, tranne nel caso in cui siano montati pneumatici con codici di velocità inferiori a quelli riportati sul libretto. Questa è una deroga che dà la possibilità di risparmiare un po’ di denaro agli automobilisti che montano pneumatici con codici di velocità particolarmente alti: si tratta quasi esclusivamente di SUV e berline di grandi dimensioni. Nel caso in cui qualche automobilista circolasse con pneumatici invernali con codice di velocità inferiore alla carta di circolazione, è prevista una multa di 419 euro, il ritiro della carta di circolazione e l’obbligo di collaudo.

In caso di qualsiasi dubbio, incertezza, necessità di chiarimenti, la soluzione migliore è sempre quella di rivolgersi al proprio gommista di fiducia che saprà fugare ogni dubbio al riguardo.

Tag: ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *