Nokian: il mirino sull’Europa centrale con il nuovo WR D4 e l’All-Season Weatherproof

17 marzo 2015 | 0 Commenti
 
Nokian: il mirino sull’Europa centrale con il nuovo WR D4 e l’All-Season Weatherproof
Nokian: il mirino sull’Europa centrale con il nuovo WR D4 e l’All-Season Weatherproof

Nokian ha scelto la Lapponia per presentare il nuovo pneumatico invernale WR D4 e l’All-Season Weaherproof. Ad Ivalo si trova infatti il White Hell, il centro test più a nord del mondo, con 20 configurazioni e tracciati di prova su una superficie di sette chilometri quadrati, dove ogni anno vengono testati oltre 20.000 pneumatici. Il mercato principale di Nokian è, ovviamente, il Nord Europa e la Russia, ma l’Europa centrale sta diventando sempre più importante e l’azienda ha sviluppato il WR D4 e il Weaherproof pensando proprio a questa regione. L’Italia è molto importante per il produttore finlandese: il mercato del bel paese vale da solo di più che quello dell’intera Scandinavia.

Il WR D4, successore del WR D3 che ha vinto molti test comparativi sulle riviste di motori, è il primo pneumatico invernale al mondo per autovettura a presentare il rating A per il grip sul bagnato dell’etichetta europea. Questo è possibile grazie alle nuove tecnologie implementate all’interno del pneumatico.

PL5A9898“Il WR D4 presenta diverse novità rispetto al WR D3 – ha affermato Matti Morri, Technical Customer Service Manager di Nokian – abbiamo cambiato l’area centrale, la mescola e aggiunto alcuni blocchi. Il pneumatico può essere facilmente diviso in tre aree. Innanzitutto, il nuovo cordolo centrale garantisce stabilità e un handling preciso. A lato del cordolo centrale ci sono gli “Snow Performance Blocks”, che si occupano di garantire il grip sulla neve in ogni condizione. Questi sono divisi in gruppi di tre per migliorare l’aderenza sulla neve e sono supportati da un fondo della scanalatura sollevato, in modo da migliorare la rigidità del profilo, permettendo così di ottenere una maggiore manovrabilità. Sulla spalla si trovano i cosiddetti Stiff Handling Blocks, tasselli rigidi per la manovrabilità, dotati di intagli pronunciati per migliorare la trazione: essi divengono via via meno profondi procedendo dal centro verso la spalla. Il design serve a migliorare l’aderenza sulla neve e il feeling alla guida, necessario per affrontare le curve e i cambi di corsia. Al centro dei tasselli della spalla si trova un aggressivo attivatore delle lamelle, utilizzato per amplificare l’azione del tassello della spalla in fase di accelerazione e di frenata, laddove è necessaria la massima aderenza.

Il confronto tra le prestazioni del WR D3. vincitore di numerosi test di prodotto, e il nuovo WR D4

Il confronto tra le prestazioni del WR D3. vincitore di numerosi test di prodotto, e il nuovo WR D4

Gli intagli sono di tre tipi, come dimensione, forma e caratteristiche. Oltre a quelli sula spalla già presentati, quelli nella parte centrale sono interni al blocco, non arrivano ai lati, ma si aprono e si chiudono continuamente, favorendo una manovrabilità precisa. Quelli sui blocchi laterali invece arrivano ai lati alternativamente, da una parte e dall’altra, per mantenere alta la rigidità del blocco ma al contempo migliorare il grip e la stabilità.”

Ma non è tutto: Nokian già dal 1995 ha messo a punto gli slush blowers, i deflettori della poltiglia, conferendo importanza non solo all’acquaplaning ma anche al cosiddetto slushplaning, che è considerato altrettanto pericoloso. I nuovi Nokian WR D4 contrastano attivamente l’aquaplaning e lo slushplaning grazie all’innovativo elemento “Slush Blower”. Le scanalature facilitano inoltre la rimozione dell’acqua e dei residui di nevischio e fanghiglia. Il nuovo WR D4 presenta anche due cinture d’acciaio di diversa solidità, per migliorare l’handling, il rotolamento e la generazione di calore e quindi in definitiva, la durate del pneumatico.

La Nokian Silent Sidewall Technology migliora il comfort di guida. La speciale mescola realizzata su misura tra la struttura laterale e il profilo filtra attivamente il rumore e le vibrazioni che si originano dalla superficie stradale, impedendo che fastidiose onde sonore si trasferiscano attraverso la struttura laterale al cerchio e che giungano quindi nell’abitacolo.

Matti Mori, Technical Customer Service Manager di Nokian

Matti Mori, Technical Customer Service Manager di Nokian

“Abbiamo anche altre novità – ha affermato Matti Mori– a cominciare dalla Nokian Twin Trac Silica, mescola di gomma che contiene gomma naturale, silice e olio di canola. La sua distribuzione di particelle grandi e piccole garantisce performance di altissimo livello per quanto riguarda l’aderenza su neve, ma anche la frenata sul bagnato, la stabilità e la resistenza all’usura. Sono stati condotti molti test, sia ad Ivalo che nell’Europa centrale, e il risultato è la A nella frenata sul bagnato.”

Come tutti i pneumatici Nokian recenti, sul battistrada sono presenti sia il DSI, l’indicatore di sicurezza di guida, sviluppato e brevettato da Nokian Tyres, che aumenta la sicurezza durante l’inverno, sia il WSI, indicatore di sicurezza invernale, contraddistinto dal simbolo di un fiocco di neve. I numeri riportati sulla superficie centrale del pneumatico indicano la profondità delle scanalature principali in millimetri. “Abbiamo scelto di indicare numeri fino al 4 perché sotto i 4 millimetri non si può più parlare di sicurezza invernale – ha affermato Mori – e bisogna sostituire il pneumatico, anche se la legislazione consente di arrivare ben al di sotto di questo valore.”

Inoltre, sul fianco sono presenti alcune aree aggiuntive dedicate ad incrementare la sicurezza e il comfort. Durante la sostituzione dei pneumatici, l’area informativa può essere utilizzata per registrare le corrette pressioni di gonfiaggio, la posizione del pneumatico e la coppia di serraggio dei bulloni della ruota. Se la pressione di gonfiaggio è corretta, aumenta la precisione in fase di sterzata della vettura, diminuisce il danneggiamento dei pneumatici e si riducono i costi dovuti al consumo di carburante.

L’ampia gamma di dimensioni disponibili per i Nokian WR D4 comprende misure che vanno da 14 a 20 pollici, con codici di velocità da Q (160 km/h) a W (270 Km/h). I prodotti speciali della gamma vedono l’impiego della tecnologia RunFlat e molte dimensioni sono contrassegnate con la sigla XL, a indicare la massima capacità di carico possibile. Il Nokian WR D4, progettato espressamente per l’Europa centrale, sarà a disposizione dei clienti nell’autunno 2015.

 

CX9A4405L’altra novità di Nokian è l’All-Season Weatherproof. Questo è il primo prodotto di una gamma completamente nuova per Nokian, che dimostra ulteriormente l’interesse verso l’Europa centrale. “Il mercato dei pneumatici All-Season è in crescita – ha affermato Antti-Jussi Tähtinen, Vice Presidente del reparto Marketing and Communications di Nokian – e quindi abbiamo sviluppato un prodotto totalmente nuovo per soddisfare questa domanda. Il nuovo Weatherproof è una gomma invernale, con le caratteristiche e la sicurezza Nokian, che può essere usata in estate.”

L’area centrale del pneumatico è dedicata all’aderenza sulla neve, grazie alla geometria molto inclinata e ai larghi tasselli. L’intaglio molto pronunciato e il livellamento dei tasselli del profilo migliorano ulteriormente l’aderenza. I blocchi a forma di cuneo tra i tasselli del centro e quelli della spalla amplificano la sensazione di precisione in fase di sterzata e la già eccellente e ampiamente testata aderenza sulla neve. I profondi e aperti canali posti al centro, chiamati Centre Block Channeling, aumentano ulteriormente l’aderenza in condizioni climatiche invernali estreme e in caso di pioggia.  Anche gli intagli laterali sulla spalla si occupano del grip sul bagnato, garantendo una sicurezza di marcia ottimale e un handling preciso. Questo pneumatico ha diverse caratteristiche in comune con il WR D4: gli intagli che percorrono tutto il battistrada, le due cinture d’acciaio di diversa resistenza, l’utilizzo di mescola di silice, la presenza del WSI e della zona info sulla spalla.

DSC_0250“Il Weatherproof offre una durabilità al pari dei pneumatici estivi Nokian – ha affermato Matti Mori – con solo il 15% in meno di performance invernali rispetto al WR D4. La sicurezza di questi pneumatici non ha eguali tra i concorrenti All-Season. Grazie all’utilizzo della mescola di silice, possiamo garantire un miglioramento simultaneo del grip sul bagnato, davvero eccellente, e della resistenza al rotolamento, mentre solitamente una di queste due caratteristiche può migliorare solo a discapito dell’altra. Grazie a questo, nell’etichetta europea il Weatherproof presenta una resistenza al rotolamento di livello B e C, mentre nella frenata sul bagnato alcune misure arrivano addirittura alla A. Questo è un compromesso, ma un ottimo compromesso.”

L’ampia gamma di misure per le autovetture comprende dimensioni da 13 a 18 pollici, mentre quella sviluppata appositamente per i SUV, più pesanti, presenta misure che vanno da 16 a 18 pollici e i codici di velocità sono T, H e V. Una parte significativa delle misure è contrassegnata con la sigla XL, che indica la capacità di carico massima possibile. Infine, le misure destinate ai veicoli commerciali e i furgoni vanno dai 14 ai 16 pollici, con codici di velocità N, R e T). Il nuovo Nokian Weatherproof C presenta modelli di profilo diversi per i veicoli più larghi e per i carichi più leggeri.

Il centro test White Hell raccontato da Matti Morri:

Commenti

commenti

Tag: , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie, Notizie prodotti, Vettura