A Ginevra 4 pneumatici Dunlop ideati per il campionato BTCC

11 marzo 2015 | 0 Commenti
 
A Ginevra 4 pneumatici Dunlop ideati per il campionato BTCC
A Ginevra 4 pneumatici Dunlop ideati per il campionato BTCC

Al Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra, Dunlop presenta gli ultimi pneumatici progettati per il MSA British Touring Car Championship (BTCC), uno dei più importanti campionati mondiali per auto da corsa derivate da modelli di serie. Quattro pneumatici che offrono ai piloti la possibilità di scegliere fra diverse mescole, introducendo un nuovo elemento strategico all’interno della competizione.

A Dunlop, che dal 2003 fornisce i pneumatici per il BTCC, nel 2013 è stato chiesto di produrre un pneumatico “opzionale”, con una mescola più morbida, per aggiungere ulteriore variabilità alla corsa.

Oggi, la gamma di pneumatici per il BTCC comprende tre modelli da asciutto: Dunlop Sport Maxx Soft, Dunlop Sport Maxx Medium e Dunlop Sport Maxx Hard, quest’ultimo progettato appositamente per il velocissimo circuito di Thruxton. La gamma comprende anche Dunlop Sport BluResponse, concepito per condizioni di pista bagnata. Tutti i pneumatici sono progettati per poter coprire la distanza di gara, ma ognuno è studiato per offrire prestazioni eccellenti, con specifiche temperature e condizioni del tracciato.

I pneumatici esposti a Ginevra sono stati oggetto di recenti miglioramenti e dotati di una nuova struttura più reattiva che assicura un’elevata durata, punto di forza di Dunlop, e fornisce migliori feedback al pilota, soprattutto nelle frenate più critiche e nelle sequenze di curve che richiedono rapidi cambi di direzione: sensazioni precise, soprattutto all’ingresso delle curve veloci.

Il MSA BTCC attira team di costruttori come BMW, Honda, Mercedes-AMG, Ford, VW, Audi, MG e Toyota. Nel 2015, le file del BTCC si arricchisce con l’arrivo di Infiniti, che ha scelto questo campionato per sostenere la crescita del suo marchio premium in Europa.

“Siamo orgogliosi dei nostri di pneumatici per il BTCC, una gamma che si basa sull’esperienza maturata da Dunlop con i pneumatici GT. Le tre gomme da asciutto impiegano mescole e tecnologie che sono state utilizzate con successo in altre categorie di competizioni, come la LMP2 del Campionato European Le Mans Series” afferma James Bailey, Direttore Relazioni Pubbliche e Comunicazione di Dunlop Motorsport EMEA. “La sfida nel BTCC è progettare e sviluppare un pneumatico che si adatti a una grande varietà di vetture. I quattro piloti in testa al campionato del 2014 guidavano quattro modelli di vetture diverse”.

La possibilità d scegliere i pneumatici è solo l’ultima delle numerose innovazioni che Dunlop ha lanciato nel BTCC. Nel 2009, Dunlop ha lanciato i Radio Frequency Identification tags (RFID) – chip di identificazione a radiofrequenza che aiutano i commissari a controllare il numero di pneumatici usati dai concorrenti nella serie. Questa tecnologia viene impiegata anche nelle applicazioni delle flotte da parte del gruppo Goodyear Dunlop, soprattutto per la gestione dei pneumatici autocarro.

Tag: , , , , ,

Categoria: Motorsport, Notizie, Notizie prodotti, Vettura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *