Lucia Salmaso, BKT Europe: il contoterzismo può essere la chiave del successo per le aziende agricole

11 febbraio 2015 | 0 Commenti
 
“Le imprese agricole sono chiamate a essere più competitive – afferma Lucia Salmaso, AD di BKT Europe - e il contoterzismo può rappresentare la chiave di successo”
“Le imprese agricole sono chiamate a essere più competitive – afferma Lucia Salmaso, AD di BKT Europe - e il contoterzismo può rappresentare la chiave di successo”

“Il mondo dell’agricoltura sta affrontando un passaggio storico dettato dal profondo cambiamento in atto, dovuto anche al perdurare della crisi economica globale, che chiede alle imprese agricole un nuovo stile di lavoro e di gestione, stravolgendo regole finora ritenute immutabili.”

Questo il commento di Lucia Salmaso, AD della sede europea di BKT, tra le major player del mercato dei pneumatici Off-Highway, che vanta un fatturato nel comparto agricolo di 617 milioni di dollari, pari al 65% dei 950 milioni complessivi, ottenuto vendendo in 130 Paesi nel mondo.“Si stanno ridisegnando i confini dell’agricoltura, stabilendo nuovi percorsi agronomici, introducendo perentoriamente il concetto di ‘competitività dell’azienda agricola’, con la necessaria nascita di nuove figure professionali specializzate come il contoterzista”.

Oggi il singolo agricoltore deve essere in grado di aumentare la produzione e la redditività della propria azienda. E con il crescere mondiale della domanda di derrate alimentari e l’esigenza improrogabile di attuare una lavorazione dei terreni a minor impatto ambientale, il contoterzista è l’unica figura qualificata in grado di competere in un ambiente la cui crescente complessità richiede una forte specializzazione e capacità di innovare. Sono circa 534.000 le imprese agricole che fanno ricorso a servizi di contoterzismo- pari al 33,4% delle imprese totali. Presso le Camere di Commercio sono oltre 31.000 le imprese iscritte come contoterzisti e tra queste oltre 18.000 sono imprese agricole che svolgono una o più fasi della lavorazione dei terreni presso terzi utilizzando mezzi meccanici propri (fonte Nomisma).

“Per noi produttori di pneumatici, il contoterzista è un interlocutore importante poiché doverosamente attento alla scelta dello pneumatico, voce importante che incide sui costi e contribuisce a determinare la produttività di una coltura e lo stato di salute di un terreno, oltre a favorire il minor consumo di carburante della macchina, ridurre i tempi di fermo e rendere più longevo il mezzo.

La naturale evoluzione cui stiamo assistendo nel mondo agricolo ci restituisce l’immagine di un settore che sta lentamente ma radicalmente cambiando identità e direzione – conclude Lucia Salmaso –  Non dimentichiamo che l’agricoltura è un settore fondamentale in termini dimensionali, economici e finanziari a livello mondiale che assumerà un ruolo sempre più centrale e il contoterzista rappresenta la vera chiave di volta per garantirne e tutelarne il futuro”.

Tag: , , , ,

Categoria: Agricoltura, Mercato, Notizie, Notizie prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *