Mercato

Continental conclude l’acquisizione di Veyance a seguito dell’approvazione dell’autorità antitrust brasiliana

Il 30 gennaio, Continental ha concluso l’acquisizione della società statunitense Veyance Technologies Inc, che ha sede a Fairlawn, Ohio, in seguito all’approvazione, avvenuta un giorno prima, dell’autorità antitrust brasiliana CADE (Consiglio per la Difesa Economica) dell’operazione, sotto determinate condizioni. Con questa acquisizione, che è “la più importante acquisizione nella recente storia aziendale”, Continental sta incrementando la sua attività industriale in tutto il mondo. La transazione ha un valore di 1,4 miliardi di euro.

Veyance opera a livello globale nel settore della tecnologia della gomma e delle materie plastiche e nel 2013 ha registrato un fatturato di circa 1,5 miliardi di euro, il 90% dei quali sono stati raggiunti nel settore industriale. La forza lavoro nei suoi 27 stabilimenti in tutto il mondo ammonta a 8.500 persone, alla fine del 2013. Veyance Technologies genera circa la metà delle sue vendite negli USA, mentre altri mercati interessanti sono l’America Latina, l’Africa, la Cina e altri paesi asiatici. I prodotti più importanti sono i nastri trasportatori, i tubi e cinghie di trasmissione. Nel 2013, ContiTech e Veyance hanno raggiunto insieme un fatturato di circa 5,4 miliardi di euro e hanno impiegato circa 38.000 dipendenti nel mondo.

“Integrando Veyance nella nostra divisione ContiTech, stiamo espandendo la nostra posizione globale nel campo delle tecnologie della gomma e delle materie plastiche. Inoltre, questa acquisizione porterà Continental a compiere un passo significativo verso il suo obiettivo strategico di aumentare ulteriormente la percentuale di imprese industriali e di clienti finali” ha detto Elmar Degenhart, presidente del comitato esecutivo di Continental ad Hannover. “Continental ha finanziato l’acquisizione interamente con liquidi e linee di credito disponibili. Veyance darà un contributo positivo immediato alla redditività della società.”

“Sia la forza lavoro che i clienti trarranno profitto dalla fusione delle due società” ha detto Heinz-Gerhard Wente, membro del Comitato esecutivo di Continental e CEO della divisione ContiTech. “Veyance completerà ContiTech in mercati in cui siamo stati finora sottorappresentati. Un altro punto molto importante è che l’acquisizione ci permetterà di espandere significativamente la nostra attività industriale e verso i clienti finali e, di conseguenza, permetterà a ContiTech di raggiungere una quota di quasi il 60% delle sue vendite al di fuori del settore automobilistico del primo equipaggiamento.”

Le business unit di ContiTech Conveyor Belt Group (nastri trasportatori), Fluid Technology (tubi e tubi flessibili) e Power Transmission Group (cinghie di trasmissione) potranno beneficiare, in particolare, del miglioramento dell’allineamento globale. A causa della portata globale dell’acquisizione, le autorità antitrust di tutto il mondo hanno trascorso gli ultimi undici mesi ad analizzare l’impatto sui rispettivi mercati. In risposta alle preoccupazioni espresse da alcuni uffici, Continental cederà la business unit molle ad aria di Veyance nei paesi NAFTA e le attività di produzione di cordicella in Brasile. In totale, circa 600 dipendenti che lavorano in queste operazioni saranno interessati a questi cambiamenti.

Comments

comments

made by nodopiano