Autopromotec 2015: continua in Argentina e Brasile l’attività di promozione internazionale

2 febbraio 2015 | 0 Commenti
 
Autopromotec 2015: continua in Argentina e Brasile l’attività di promozione internazionale
Autopromotec 2015: continua in Argentina e Brasile l’attività di promozione internazionale

Autopromotec prosegue senza sosta nell’attività di promozione internazionale e, nell’ambito delle iniziative a tal fine, ha di recente fatto tappa nel continente Sudamericano, con un road show in alcuni centri nevralgici di Argentina e Brasile. Questo roadshow è parte del progetto di internazionalizzazione del sistema fieristico cofinanziato dalla regione Emilia Romagna, con cui sono attive promozioni in altri paesi quali Turchia, Vietnam e Indonesia. I due paesi sudamericani, da tempo nel focus degli organizzatori, rappresentano infatti mercati imprescindibili per la manifestazione e per il sistema Italia del post vendita, in termini tanto di espositori quanto di visitatori.

Il format degli incontri in Argentina e Brasile è stato quello che caratterizza le missioni internazionali di Autopromotec, con momenti che hanno visto la partecipazione degli stakeholder dell’automotive a livello locale – dalle principali associazioni di settore, agli organizzatori fieristici, per arrivare agli enti di promozione, così come ai rappresentanti della stampa specializzata – al fine di incrementare la conoscenza della manifestazione e di tutto il comparto italiano dell’aftermarket automotive a 360°, tramite appunto un approccio integrato.

Emanuele Vicentini, Brand Manager di Autopromotec, afferma: “In entrambi i Paesi, oltre a un’implementazione delle azioni promozionali e dei rapporti – ormai ben consolidati – con le delegazioni di buyer e i rappresentanti della stampa specializzata, sono sorte nuove opportunità per lo sviluppo del programma di internazionalizzazione di Autopromotec, un progetto che stiamo promuovendo ormai da diversi anni. Questi roadshow sono un momento determinante della nostra strategia di sviluppo, perché consentono di estendere la notorietà e l’autorevolezza di Autopromotec a livello internazionale e, parallelamente, del comparto del post vendita italiano.”

Roadshow in Argentina

L’ormai storica attività di promozione di Autopromotec in Argentina prosegue con successo grazie al consolidato accordo con la Camera di Commercio Italiana di Buenos Aires. La prima tappa del roadshow si è svolta proprio nella capitale del Paese e ha avuto come partecipanti più di 25 diverse realtà tra cui stakeholder, rappresentanti di aziende, associazioni e federazioni locali, i quali hanno assistito a una presentazione dettagliata della prossima edizione della manifestazione e delle sue caratteristiche. In questa occasione, il management di Autopromotec ha potuto approfondire un’importante novità: dallo scorso anno, infatti, è stata costituita la Federazione sudamericana delle associazioni di ricostruttori di pneumatici, che include realtà dal Messico, Argentina, Colombia, Venezuela, Cile, Brasile e alcune altre ancora. Nei prossimi mesi Autopromotec, AIRP (Associazione Italiana Ricostruttori di Pneumatici) e i rappresentanti della Federazione sudamericana saranno congiuntamente impegnati al fine di organizzare, proprio in occasione di Autopromotec 2015, la prima edizione degli “Stati Generali” di tutte le associazioni europee e sudamericane del settore ricostruzione pneumatici. Inoltre, ExportAr, l’ente argentino per la promozione economica e commerciale del paese, è interessato a includere Autopromotec tra le fiere promosse dal governo e a creare uno spazio dedicato all’interno della prossima edizione per dare visibilità al paese e ospitare le imprese argentine interessate.

Roadshow in Brasile

La seconda parte del roadshow di Autopromotec in Sud America ha toccato le città brasiliane di Porto Alegre, Belo Horizonte e San Paolo, dove sono stati organizzati seminari di presentazione della prossima edizione della fiera con le principali associazioni e aziende di settore, importatori di attrezzature e ricambi, distributori di pneumatici e reti di officine, per promuovere la presenza a Bologna di loro importanti rappresentanti. Gli appuntamenti brasiliani hanno visto anche la partecipazione di Massimo Brunamonti, vicepresidente di EGEA (European Garage Equipment Association), il quale ha aperto gli incontri presentando le ultime novità europee in materia di legislazione sulla sicurezza, ma anche per quanto riguarda le innovazioni tecnologiche che impatteranno sul settore dell’assistenza. L’evento di San Paolo, inoltre, ha ospitato l’efficace intervento di Raùl Camargo, amministratore delegato di GIPA Brasil, che ha esposto e messo a confronto i trend di mercato del settore automotive nei principali Paesi europei e sudamericani. Sempre grazie alla collaborazione con la Camera di Commercio Italiana locale, il Brand Manager di Autopromotec ha anche incontrato gli organizzatori di alcuni eventi e rassegne dedicati al settore (come i principali eventi di riferimento Automec e Automec Pesado, oltre ad Autoparts), con i quali ha potuto sviluppare progetti di partnership e scambio reciproco di visibilità, al fine di avviare un vero e proprio lavoro congiunto di potenziamento dei rispettivi eventi, che porti alla creazione di un evento condiviso in un mercato terzo ad alto potenziale di sviluppo.

In tutte le tappe del roadshow non sono mancati gli incontri con le realtà editoriali locali che da anni sostengono Autopromotec con la loro attività informativa e di divulgazione; molte di loro sono ospiti fissi di Autopromotec ormai da qualche edizione e anche quest’anno saranno tra i visitatori della manifestazione.

Per rimanere aggiornati sulle attività di promozione internazionale legate all’edizione 2015 di Autopromotec, è possibile visitare il sito www.autopromotec.com e seguire i post dedicati alla manifestazione sui social network:

– Facebook (www.facebook.com/Autopromotec)

– Twitter (twitter.com/Autopromotec): @Autopromotec e #Autopromotec2015

Tag: , , , , , , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *