Motorsport

Sam Bird vince la seconda gara della Formula E

L’asso britannico Sam Bird ha trionfato nel secondo appuntamento del campionato FIA Formula E, corso per le strade di Putrajaya, in Malesia, davanti al leader del campionato e pilota Audi Lucas di Grassi. Bird ha sorpassato il poleman Oriol Servia e ha dedicato la vittoria al suo ex compagno di squadra Jules Bianchi, che è stato gravemente ferito nel Gran Premio del Giappone: “Dedico questa vittoria ad un mio caro amico, che sta molto male. E’ molto triste quello che è successo, e questa vittoria è per Jules” ha detto Bird.

“Il weekend è andato molto bene, siamo stati veloci fin dalla prima uscita. Le qualifiche non sono andate del tutto bene, non eravamo nel gruppo migliore per fare un giro veloce, ma ci siamo rifatti in gara. Nella prima parte della corsa sono stato in grado di avere un buon ritmo, guadagnando un buon margine che ho poi mantenuto senza fare errori stupidi, arrivando poi al traguardo tranquillo.”

Lucas di Grassi e il recentemente incoronato campione FIA WEC LMP1 Sebastien Buemi (e.dams-Renault) sono entrambi riusciti a farsi strada fino ad arrivare sul podio, pur partendo in fondo alla griglia.

“Sicuramente questo risultato era oltre le mie aspettative. Tutti sono qui per vincere, tutti spingono al limite e questa pista ha dimostrato una volta per tutte che questa vettura è molto difficile da guidare, anche con tutti i test svolti” ha detto di Grassi.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=xo5fCBhyY3k]

 

La classifica di gara:

1. Sam Bird, Virgin Racing, 51:11.979

2. Lucas di Grassi, Audi Sport ABT, +4.175s

3. Sebastien Buemi, e.dams-Renault, +5.739s

4. Nicolas Prost, e.dams-Renault, +9.552s

5. Jerome d’Ambrosio, Dragon Racing, +13.722s

6. Karun Chandhok, Mahindra Racing, +17.158s

7. Oriol Servia, Dragon Racing, +18.621s

8. Antonio Felix da Costa, Amlin Aguri, +19.926s

9. Jaime Alguersuari, Virgin Racing, +20.053s

10. Daniel Abt, Audi Sport ABT, +45.663s

11. Ho-Pin Tung, China Racing, +55.833s

12. Stephane Sarrazin, Venturi, +56.626s

13. Matthew Brabham, Andretti, +1:05.036s

14. Bruno Senna, Mahindra Racing, +1 lap

15. Franck Montagny, Andretti, +1 lap (penalty)

16. Katherine Legge, Amlin Aguri, +3 laps (penalty)

17. Jarno Trulli, Trulli, +3 laps (penalty)

18. Nelson Piquet Jr, China Racing, DNF

19. Michela Cerruti, Trulli, DNF

Nick Heidfeld, Venturi, excluded (penalty)

Comments

comments

made by nodopiano