Motorsport

WTCC: Lopez e Hugg vincono le ultime due gare stagionali

Nel pieno rispetto della tradizione, l’evento finale della stagione WTCC a Macao ha regalato un sacco di azione e colpi di scena. Nella prima gara, José María López ha messo la ciliegina sulla torta di una stagione trionfale che lo ha visto aggiudicarsi il Campionato Piloti stabilendo nuovi record per il numero di vittorie e di punti segnati nel corso di una stagione WTCC (10 e 462).

Rob Huff è emerso vincitore della seconda gara, dopo una furiosa battaglia con Tiago Monteiro e Yvan Muller. Questo successo ha portato il britannico alla settima vittoria su 10 gare in cui ha preso parte sul circuito di Guia e ha dato alla LADA il secondo successo dell’anno, con Huff che ha concluso decimo in campionato. Monteiro è stato costretto a ritirarsi durante l’ultimo giro di Gara 2 a causa di un guasto banale al servosterzo, conseguenza del periodo di safety car.

Yvan Muller è arrivato secondo in gara 2 e anche nel Campionato Piloti, un buon modo per abdicare il titolo 2013, soprattutto perché ha rafforzato ulteriormente la sua reputazione, portando a otto gli anni consecutivi sul podio finale del campionato: quattro volte campione, tre volte secondo e una volta terzo.

Il secondo posto di Norbert Michelisz in gara 1 ha permesso al pilota di conquistare il quarto posto nel Campionato Mondiale Piloti, il primo dopo il trio Citroën; questo è stato anche il miglior piazzamento per il giovane ungherese finora.

Gabriele Tarquini e Hugo Valente hanno completato i due podi. L’italiano è stato l’eroe di giornata, arrivando a podio debilitato da una intossicazione alimentare e talmente disidratato che non è riuscito a prendere il via in Gara 2. Per quanto riguarda Valente, ha fortemente lottato per il terzo posto in gara 2, riscattando la striscia deludente delle ultime gare.

Comments

comments

made by nodopiano