Goodyear, Michelin e Maxxis sono i brand preferiti dai cinesi

2 ottobre 2014 | 0 Commenti
 
Goodyear, Michelin e Maxxis sono i brand preferiti dai cinesi
Goodyear, Michelin e Maxxis sono i brand preferiti dai cinesi

Se la maggioranza (79%) dei proprietari di veicoli nuovi, in Cina, quando cambia i pneumatici per la prima volta, sceglie lo stesso marchio trovato in primo equipaggiamento, coloro che decidono per un altro brand lo fanno in genere sulla base di una preferenza personale. Questo è quanto emerge dallo studio J.D. Power Asia Pacific 2014 China New Vehicle Tire Satisfaction Index.

L’analisi, che viene pubblicata per il terzo anno consecutivo, misura la soddisfazione dei proprietari di veicoli nuovi durante i primi 12-24 mesi, sulla base di quattro fattori: aspetto, durata, piacere di guida, trazione/handling. Quest’anno lo studio è stato suddiviso in quattro segmenti di vetture: auto di lusso, auto medie, SUV e mini van.

Tra gli intervistati, il 21% dichiara di voler passare ad un marchio diverso da quello in equipaggiamento originale, sulla base soprattutto di una “personale preferenza”. Il 13% basa la scelta sulla disponibilità di quella marca, il 12% guarda invece ad un maggior chilometraggio, l’11% è attento alle prestazioni di guida e il 10% cerca una maggiore capacità di trazione.

Il fattore più importante è risultato, per tutti i segmenti di veicolo, l’aspetto della gomma. Al secondo posto per le auto medie e i SUV c’è il piacere di guida, mentre per i proprietari di auto di lusso contano handling e trazione e per i mini van la durata/chilometraggio.

Il 32% degli intervistati ha anche avuto problemi con le gomme di primo impianto nel corso del 2014, con forature nel 54% dei casi, pietre incastrate nel battistrada per il 18% ed eccessiva rumorosità per l’8%.

Tendenzialmente gli automobilisti con uno stile di guida “moderato e tranquillo” hanno indicato la simpatia per il nuovo marchio come motivo principale di cambiamento. Coloro invece che definisco il proprio stile di guida “aggressivo”, per scegliere hanno guardato soprattutto alla disponibilità, quando il brand in OE risulta difficile da trovare.

“Sebbene il riacquisto abbia un tasso molto alto per i brand in primo equipaggiamento, è essenziale per i produttori di pneumatici migliorare la propria immagine e l’accessibilità del prodotto, per riconquistare i loro clienti”, ha affermato Mei Songlin, vice presidente e direttore di J.D. Power Asia Pacific.

Nel segmento lusso ha avuto la meglio Goodyear, con 868 punti su una scala di 1.000, subito seguita da Michelin (846).

Anche per i SUV la scelta, in caso di cambio marca, è ricaduta in primo luogo su Goodyear (852), sempre seguita da Michelin 8842) e da Pirelli (824). Nei posti successivi: Yokohama, Hankook, Continental, Bridgestone.

Michelin ha conquistato invece il podio nel segmento delle cosiddette “mass market car”, le vetture di medie dimensioni, con 836 punti, Yokohama ha guadagnato l’argento con 830 e Goodyear il bronzo con 823. A seguire: Hankook, Maxxis, Kumho e Continental.

Per il settore mini van sono invece preferiti i pneumatici Maxxis (794) e i Giti (743).

Lo studio, condotto tra febbraio e maggio 2014 in 46 tra le più grandi città cinesi, si basa su interviste a 13.754 possessori di auto acquistate tra febbraio 2012 e maggio 2013 ed ha preso in esame 28 brand.

JD Power mass market 2014

Tag: , , , , , , , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *