Lucas di Grassi festeggia una vittoria rocambolesca al debutto della Formula E

17 settembre 2014 | 0 Commenti
 
Lucas di Grassi festeggia una vittoria rocambolesca al debutto della Formula E
Lucas di Grassi festeggia una vittoria rocambolesca al debutto della Formula E

Lucas di Grassi, del team Audi Sport ABT, ha vinto la corsa inaugurale della formula E, disputata a Pechino, grazie all’incidente avvenuto all’ultima curva dell’ultimo giro della corsa tra i due piloti di testa, Nicolas Prost e Nick Heidfeld.

Al primo “ePrix”, quindi, non è certamente mancato lo spettacolo. Per fortuna Heidfeld è uscito illeso dal botto, che poteva avere conseguenze ben peggiori. Mentre la coppia si avvicinava alla curva finale il driver tedesco si è buttato all’interno nel tentativo di sorpassare il pilota francese, che spostandosi a sinistra ha reso inevitabile l’impatto.

Heidfeld ha detto: “Mentre stava succedendo, ho avuto il tempo di pensare che sarebbe stato un grande incidente. Pareva di essere in aria per sempre. Ho chiuso gli occhi e aspettato l’impatto e poi ho pensato: Oh, che fortunato!’ Ho un piccolo dolore al polpaccio, ma a parte questo sto benissimo.”

Di Grassi invece ha dichiarato: “Prima di tutto, sono felice che Nick [Heidfeld] stia bene, l’incidente dimostra anche che queste auto sono sicure. Vincere la gara è come un sogno che si avvera. Ho avuto la fortuna di essere nel posto giusto al momento giusto. Il team ha fatto un ottimo lavoro per tutte le prove e le qualifiche, abbiamo fatto qualche errore ma nel complesso sono estremamente felice di essere il primo vincitore di sempre di una gara di Formula E.”

Franck Montagny, del team Andretti, è arrivato secondo a quasi tre secondi di distacco da di Grassi, mentre il compagno di squadra del brasiliano, Daniel Abt, ha tagliato il traguardo in terza posizione. Al ritorno in pitlane, ad Abt è stata inflitta una penalità per il superamento del consumo della batteria. Il pilota tedesco ha utilizzato 28.2kW, rispetto ai 28kW disponibili. Anche Katherine Legge e Jaime Alguersuari sono stati penalizzati per aver superato il limite.

Dopo la penalizzazione di Abt, Sam Bird, Virgin Racing, ha occupato il posto finale sul podio. Charles Pic ha concluso quarto davanti a Karun Chandhok. Nonostante l’ottima stagione precampionato, Sebastien Buemi, e.dams-Renault, non ha concluso la gara ritirandosi al giro 19.

Takuma Sato ha raccolto due punti per il team Amlin Aguri, segnando il giro più veloce con 1.45.101 nei momenti finali della gara. Dopo un ottimo inizio, il prossimo ePrix si svolgerà a Putrajaya il 22 novembre.

Tag: , , , , , , , , , , , , ,

Categoria: Motorsport, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *