VMI attende la sentenza contro le infrazioni cinesi

26 agosto 2014 | 0 Commenti
 
VMI attende la sentenza contro le infrazioni cinesi
VMI attende la sentenza contro le infrazioni cinesi

Il Gruppo VMI, produttore di macchinari con sede nei Paesi Bassi, afferma che una sentenza è attesa a breve  nel caso di una società cinese scoperta a produrre repliche illegali dei tamburi per la costruzione di pneumatici prodotti da VMI. Commentando il fatto, il presidente e amministratore delegato della società, Harm Voortman, ha detto che proteggerà con forza la proprietà intellettuale della società, che è “parte essenziale” della strategia di VMI.

Dopo aver ricevuto segnalazioni della violazione della proprietà intellettuale, VMI ha deciso di intervenire e ha chiesto che le autorità cinesi incaricate dell’applicazione della legge visitassero il sito. Le prove raccolte durante questa azione sono ora esaminate dai tribunali cinesi preposti. VMI afferma che si adopererà per dissuadere ulteriori violazioni, in qualsiasi parte del mondo, che verranno trattate nello stesso modo.

“I nostri prodotti sono progettati per essere i migliori del mondo” ha dichiarato Voortman. “Per raggiungere questo risultato spendiamo un sacco di fatica e denaro in ricerca e sviluppo. Inoltre le nostre attrezzature di nuova concezione sono ben protette da diversi brevetti in tutto il mondo. Quando la nostra proprietà intellettuale è minacciata, dobbiamo procedere e portare i malfattori in tribunale e metterli di fronte alle giuste conseguenze legali.”

Tag: , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *