Al mare risparmiando: è possibile, con un’auto a metano

4 agosto 2014 | 0 Commenti
 
Al mare risparmiando: è possibile, con un’auto a metano
Al mare risparmiando: è possibile, con un’auto a metano

Nel prossimo fine settimana molti italiani partiranno per le agognate ferie estive, in direzione di località balneari, anche per lasciarsi alle spalle il brutto tempo che ha caratterizzato il nord Italia in questo insolito mese di luglio. Visto il periodo di crisi che la nostra economia sta attraversando, però, chi si mette in strada dovrà stare particolarmente alle spese per non sforare il budget a disposizione per la vacanza. Vi è una soluzione che consente di andare in ferie in tutta tranquillità, tenendo sotto controllo le spese: utilizzare un’auto a metano. Infatti il metano è il carburante più economico tra quelli attualmente più diffusi.

Usare un’auto a metano consente quindi di ottenere forti risparmi nella spesa per il carburante. Lo dimostra un’elaborazione dell’Osservatorio Federmetano, struttura di ricerca sul metano per autotrazione, che ha quantificato i risparmi possibili. Chi si recherà da Milano a Gallipoli, per esempio, usando un’auto a benzina spenderebbe 417 euro per il carburante (considerando andata, ritorno e qualche escursione), mentre con un’auto a metano ne spenderebbe solo 152, con un risparmio di 265 euro.

metanoUn altro tragitto preso in considerazione dall’Osservatorio Federmetano per la sua elaborazione è quello che va da Roma a Jesolo. I chilometri totali da percorrere sono circa 1.300 ed il risparmio possibile utilizzando un’auto a metano è di 150 euro. Ancora: chi va da bologna a San Vito Lo capo (perla della costa siciliana) può risparmiare ben 335 euro; chi va da Torino a Rimini può risparmiare 127 euro; chi va da Udine a Capri può risparmiare 220 euro.

Come si vede si tratta di risparmi consistenti, ottenuti in tutta sicurezza e tranquillità, e che possono rendere ancora più piacevoli le vacanze estive ed aiutare i vacanzieri a far quadrare i conti delle ferie.

Tag: ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *