Motorsport

Bridgestone vuole la nona vittoria consecutiva alla 8 Ore di Suzuka

Alle ore 11.30 locali di sabato 27 luglio prenderà il via la 37a edizione della 8 ore di Suzuka, segnando il secondo round del FIM Endurance World Championship 2014, uno dei pochi campionati internazionali rimasti in cui c’è competizione aperta tra i produttori di pneumatici. Nel 2013 Bridgestone ha vinto questa corsa per l’ottava volta consecutiva. Il team Honda Musashi RT HARC-PRO, supportato da Bridgestone, con i piloti Takumi Takahashi, Leon Haslam e Michael van der Mark ha tagliato per primo il traguardo, completando in totale 214 giri (1245 km), mentre al secondo posto si è classificato il team Yoshimura Suzuki Racing, con alla guida Takuya Tsuda, Nobu Aoki e Josh Brookes, sempre su pneumatici Bridgestone. La casa giapponese è stata anche il produttore di pneumatici più rappresentato nella top-ten, con quattro team.

87-TEAM-GREEN-KAWASAKIQuest’anno, Bridgestone sosterrà diversi piloti, che si daranno battaglia per la gloria nella gara che è conosciuta anche come “8 Tai” dai tifosi giapponesi locali che affollano il circuito ogni anno. Il Pilota MotoGP Broc Parkes, il collaudatore Suzuki MotoGP Randy de Puniet, Katsuyuki Nakasuga, capace di arrivare a podio in una gara MotoGP, l’ex Campione del Mondo della 500cc Kevin Schwantz, e una serie di piloti Superbike e Supersport provenienti da tutto il mondo parteciperanno a questa “maratona motociclistica” su pneumatici Bridgestone, nel tentativo di vincere questa prestigiosa corsa.

Hiroshi Yamada – Responsabile Bridgestone Motorsport: “Questa è una gara importante, dove partecipano piloti di talento provenienti da tutto il mondo, correndo con moto fantastiche, su uno dei circuiti più famosi del mondo. Si tratta di un evento estremamente stressante, che esige il massimo dal pilota, dalla moto e naturalmente, dalle gomme. Bridgestone ha una lunga storia di successo a questa 8 ore e poiché il Campionato del Mondo Endurance è una delle poche serie motorsport di alto livello in cui c’è competizione tra più produttori di pneumatici, questa gara ha un significato speciale per noi. Le prestazioni dei pneumatici sono ancora più importanti quest’anno, dal momento che i nuovi regolamenti FIM per le gare di durata impongono che ogni squadra possa utilizzare solo un massimo di sette gomme per le qualifiche e quindici gomme per la gara. Questo rende la strategia pneumatici fondamentale nel raggiungimento di un buon risultato. Bridgestone è famosa per la MotoGP, ma la 8 ore di Suzuka ci offre un’altra grande opportunità per mostrare al mondo che i nostri pneumatici non hanno rivali in termini di prestazioni, sicurezza e durata.”

34-YOSHIMURA-SUZUKI-SHELL-ADVANCEShinji Aoki – Manager, Bridgestone Motorcycle Tyre Development Department: “Suzuka è un circuito tecnico con diversi tipi di curve e un’elevata velocità media. Questi fattori, combinati con il periodo estivo in cui si corre la 8 ore, quando ci sono temperature molto elevate dell’ambiente e della pista, rende lo sviluppo di pneumatici per questo evento un grande impegno tecnico per Bridgestone. I nostri pneumatici devono fornire prestazioni, costanza, durata, la capacità di resistere a temperature estreme e ottime prestazioni di warm-up. Il record di Bridgestone alle 8 ore di Suzuka è impareggiabile, i nostri pneumatici sono stati sulla moto vincente per gli ultimi otto anni e siamo molto motivati ​​ad aumentare il nostro record di vittorie quest’anno.”

Elenco provvisorio delle squadre gommate Bridgestone:

Cattura

Comments

comments

made by nodopiano