Mercato

Rosneft nel consiglio di amministrazione di Pirelli

Il colosso petrolifero russo Rosneft segnala la chiusura del suo accordo per l’acquisto del 50% delle quote di Camfin SpA, che detiene una quota del 26,19% in Pirelli & CSpA. Questa acquisizione garantisce indirettamente a Rosneft il 13% di Pirelli e il diritto di nominare i candidati per il Consiglio di Amministrazione dell’azienda, diritto che la società ha scelto di esercitare immediatamente. Pirelli & C. Spa ha infatti comunicato che i consiglieri Claudio Sposito, Riccardo Bruno, Piero Alonzo, Emiliano Nitti, Luciano Gobbi, Enrico Parazzini hanno rassegnato le dimissioni dal Consiglio di Amministrazione di Pirelli.

Il Consiglio di Amministrazione ha proceduto pertanto a cooptare Igor Sechin (President of Rosneft, Chairman of Rosneft’s Management Board), Didier Casimiro (Vice President for Commerce and Logistics di Rosneft), Andrey Kostin (President and Chairman of the Management Board, Member of the Supervisory Council di VTB Bank,); Ivan Glasenberg; (CEO di Glencore), Petr Lazarev (Financial Director di Rosneft) e Igor Soglaev (President, CJCS Novokuibyshevskaya Petrolchemical Company – CJSC NPC) in sostituzione dei consiglieri dimessisi. Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre valutato, sulla base delle informazioni disponibili e delle dichiarazioni rese dagli interessati, la sussistenza dei requisiti di indipendenza (sia ai sensi del d.lgs 58/1998 sia del Codice di Autodisciplina delle società quotate) in capo a Ivan Glasenberg e Andrey Kostin.

Il Consiglio di Amministrazione ha altresì confermato l’istituzione di quattro Comitati consiliari, con compiti istruttori, consultivi e propositivi: Comitato per la Remunerazione, Comitato Controllo Interno, Rischi, Sostenibilità e Corporate Governance, Comitato Nomine e Successioni e Comitato Strategie.

  • Il Comitato per la Remunerazione è composto da soli amministratori indipendenti: Luigi Roth (Presidente); Ivan Glasenberg; Manuela Soffientini. Ai sensi del Codice di Autodisciplina, il Consiglio ha valutato che il Consigliere Luigi Roth è da ritenersi in possesso di adeguata esperienza in materia di remunerazione;
  • Il Comitato Controllo Interno, Rischi, Sostenibilità e Corporate Governance è composto da soli amministratori indipendenti: Anna Maria Artoni (Presidente); Andrey Kostin; Elisabetta Magistretti. Ai sensi del Codice di Autodisciplina, il Consiglio ha valutato che il Consigliere Elisabetta Magistretti è da ritenersi in possesso di adeguata esperienza in materia contabile e finanziaria;
  • Il Comitato Nomine e Successioni è composto da: Marco Tronchetti Provera (Presidente); Anna Maria Artoni; Didier Casimiro; Paolo Pietrogrande.
  • Il Comitato Strategie è composto da: Marco Tronchetti Provera (Presidente); Igor Sechin; Didier Casimiro; Andrey Kostin; Paolo Fiorentino; Luigi Roth; Manuela Soffientini.

Il Consiglio di Amministrazione ha, inoltre, designato Luigi Roth Lead Independent Director.

Il Consiglio di Amministrazione ha infine provveduto a nominare, come previsto dal Modello Organizzativo 231 adottato dalla Società, il nuovo Organismo di Vigilanza, che resterà in carica fino al termine del mandato dell’attuale Consiglio di Amministrazione. Di tale organismo sono stati chiamati a far parte Carlo Secchi (Presidente), Elisabetta Magistretti, Antonella Carù e Maurizio Bonzi.

Comments

comments

made by nodopiano