Marquez non si ferma più: vince anche il Gran Premio di Argentina

28 aprile 2014 | 0 Commenti
 
Marquez non si ferma più: vince anche il Gran Premio di Argentina
Marquez non si ferma più: vince anche il Gran Premio di Argentina

Marc Marquez ha vinto la terza gara di fila, dominando il Gran Premio di Argentina, ma in modo diverso rispetto alle altre vittorie: partendo dalla pole position, ci si aspettava una gara tutta al comando ed invece nei primi giri di gara si è ritrovato in settima posizione, con Lorenzo al comando. In seguito è iniziata la sua rimonta che lo ha portato a guadagnare la testa della corsa al diciassettesimo giro. Marquez ha così vinto il gran premio con un vantaggio di 1,837 secondi sul compagno di squadra Dani Pedrosa, che ha sorpassato Lorenzo ed ha sempre conquistato il podio in tutte le gare di quest’anno. Lorenzo si è dovuto così accontentare del terzo posto dopo aver condotto buona parte della corsa.

Le condizioni del tracciato erano le migliori del weekend, con il cielo sereno e un vento calmo e una temperatura della pista di 45° C. Le condizioni più calde hanno portato tutti i piloti a scegliere l’opzione più dura disponibile per la slick posteriore; la mescola dura per le Factory Yamaha e Honda e la mescola media per Ducati e le moto Open. All’anteriore invece, 6 dei 23 piloti hanno scelto la gomma di mescola dura, mentre i restanti 17 piloti hanno scelto la mescola media. Le prestazioni dei pneumatici per tutta la gara sono rimasti costanti, con Pedrosa che ha segnato il giro record al ventiduesimo passaggio.

 Shinji Aoki – Manager, Bridgestone Motorsport Tyre Development Department

“La mancanza di vento e le temperature calde di oggi ci hanno dato le migliori condizioni della pista in questo weekend e questo ha permesso un passo di gara molto veloce per i piloti. Le temperature più elevate hanno fatto sì che i piloti scegliessero le mescole posteriori più dure possibili, mentre all’anteriore sono stati scelte solo le mescole medie e dure. Le prestazioni dei nostri pneumatici sulla distanza di gara sono state esemplari, con la metà dei piloti che ha fatto il loro miglior giro dopo il ventesimo passaggio. La grande attività di sviluppo che abbiamo fatto per la gara all’Autodromo Termas de Río Hondo ci ha permesso di offrire una dotazione di pneumatici ottimale per un weekend in cui le condizioni del tracciato sono cambiate più volte.”

 Marc Marquez, Repsol Honda – Vincitore

“La gara mi è piaciuta moltissimo, soprattutto all’inizio quando molti piloti erano vicinissimi e si sorpassavano di continuo. Jorge ha iniziato a costruirsi un vantaggio e così ho deciso di provare a seguirlo per alcuni giri, poi ho visto Dani che stava arrivando e così ho spinto un po’ di più ed è stato abbastanza per vincere. Grazie al mio team ed ai fan argentini. Sono molto contento del risultato.”

La classifica:

Cattura

Tag: , , , , ,

Categoria: Motorsport, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *