Breve periodo in carcere per i membri del sindacato di Amiens Nord

7 aprile 2014 | 0 Commenti
 
Breve periodo in carcere per i membri del sindacato di Amiens Nord
Breve periodo in carcere per i membri del sindacato di Amiens Nord

La scorsa settimana, cinque membri del sindacato CGT, impiegati presso lo stabilimento Goodyear di Amiens Nord in Francia, sono stati brevemente presi in custodia per gli incidenti risalenti al 2008. Mickael Wamen, rappresentante del sindacato, oltre a Sébastien Lupo, Christian Hareux, Reynald Jurek e Franck Jurek sono stati imprigionati il 26 marzo e rilasciato 38 ore più tardi. La loro incarcerazione è collegata a una denuncia presentata da una delle confederazioni sindacali francesi, CFE -CGC, sei anni fa. La denuncia è stata respinta allora ma poi successivamente ripresa in esame. I cinque uomini sono accusati di atti di violenza, vandalismo e facendo minacce di morte.
Dopo il rilascio, Mickael Wamen ha detto ai media francesi che “sono venuti qui e hanno perquisito le nostre case. Siamo stati trattati come criminali comuni, anche se il nostro compito era quello di difendere i lavoratori… e alla fine ci hanno messi in carcere per motivi completamente inverosimili.”, Wamen ha detto di essere “scioccato” e “molto stanco” dopo il suo confinamento.

Tag: , , , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *