Hankook ottiene i finanziamenti europei per il secondo stabilimento in Ungheria

13 marzo 2014 | 0 Commenti
 
La nuova fabbrica di Hankook sorgerà accanto a quella attuale di Rácalmás
La nuova fabbrica di Hankook sorgerà accanto a quella attuale di Rácalmás

Quasi 58 milioni di euro sono stati stanziati dalla Commissione Europea per supportare gli investimenti di Hankook in Ungheria. Per la precisione la Commissione ha autorizzato un finanziamento di 57,9 milioni di euro a Hankook Tire Hungary Manufacturing and Trading per erigere la sua seconda fabbrica accanto a quella operativa dal 2007 a Rácalmás. Il nuovo stabilimento produrrà pneumatici consumer UHP e run flat, che verranno distribuiti in tutto il mondo.

Il vice presidente della Commissione incaricato delle politiche competitive, Joaquín Almunia, ha dichiarato che “il progetto di investimento di Hankook in Ungheria dovrebbe creare 950 nuovi posti di lavoro a  Rácalmás e che darà un forte impulso allo sviluppo della regione, senza tuttavia falsare indebitamente la concorrenza nel mercato unico”.

Gli equilibri competitivi saranno infatti solo limitatamente distorti dagli aiuti regionali, in quanto rientrano in quanto previsto dalla linee guida della Commissione Europea in questo tema, ossia che le quote di mercato e la capacità produttiva incrementate grazie all’investimento non eccedano determinate soglie. Per quanto riguarda Hankook Tire questi requisiti sarebbero assolti, in quanto la sua quota di mercato nell’area economica europea rimarrà al di sotto del 25% anche dopo l’investimento e l’incremento della capacità produttiva sarà inferiore al 5% del mercato.

Già nel dicembre 2013, l’Ungheria aveva annunciato di voler sostenere il progetto di costruzione di una nuova fabbrica, con una sovvenzione diretta di 24,1 milioni di euro e detrazioni fiscali per circa 33,82 milioni di euro. Complessivamente il progetto prevede un investimento di 305,5 milioni di euro.

Tag: , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *