Motorsport

Le dichiarazioni di Valentino e Cal Crutchlow su Bridgestone

Cinque piloti hanno fatto le valigie a Sepang e si sono subito trasferiti a Phillip Island, per testare la nuova gomma costruita appositamente per questo circuito, che l’anno scorso aveva obbligato la Dorna a dividere in due la gara con un pit stop con cambio moto obbligatorio. Le gomme infatti non reggevano lo stress di tutta la durata della gara. Bridgestone ha quindi consegnato oggi sei pneumatici posteriori con nuove specifiche a Phillip Island e ogni pilota ha lavorato su test specifici che permettono di trovare il miglior compromesso tra performance e durata della gomma.
Ovviamente, per avere un riferimento, sono state portate anche le gomme con specifiche 2013 con cui si è disputata la corsa. Valentino Rossi ha percorso ben 85 giri, fermando il cronometro a 1’29″730, terzo tempo. Rossi ha ottenuto il suo miglior tempo della giornata con la gomma da gara dello scorso anno, ma ha dichiarato: “Io e Jorge abbiamo trovato alcune cose buone, non sulle prestazioni ma sulla vita dello pneumatico. Abbiamo una buona direzione e Jorge è anche contento di ciò che ha provato oggi. Per me l’obiettivo è cercare di avere le stesse prestazioni con più vita e se raggiungiamo questo sarò molto felice. Non è possibile avere un pneumatico che è più veloce e ha più resistenza. La cosa buona è che Bridgestone sta lavorando nel modo giusto per avere un pneumatico che resiste per tutta la gara, che non perde un sacco di grip giro dopo giro. L’asfalto ha cinque mesi in più ed è già meno aggressivo di ottobre, il che significa che sarà più facile per il pneumatico offrire prestazioni più costanti.
Al test era presente anche Cal Crutchlow, che ha chiuso secondo dietro Lorenzo. Il pilota Ducati ha dichiarato a MotoGP.com: “Abbiamo usato la gomma che avevamo usato in gara lo scorso anno e non ho avuto nessun problema, avevo un buon feeling. Il grip era un po’ più basso questa mattina, ma ero abbastanza soddisfatto. Dopo pranzo abbiamo iniziato a fare alcune modifiche alla moto per testare le nuove gomme. Testare le nuove gomme è stato molto peggio! Ho rischiato di cadere 12 volte in cinque giri! Non avevo per niente grip. Con il mio stile di guida, mi piace tenere la corda, quindi il grip laterale è davvero importante.”

Comments

comments

made by nodopiano