Continental segna un’ulteriore crescita nel 2013 e supera le previsioni dell’EBIT rettificato

14 gennaio 2014 | 0 Commenti
 
Continental segna un’ulteriore crescita nel 2013 e  supera le previsioni dell’EBIT rettificato
Continental segna un’ulteriore crescita nel 2013 e supera le previsioni dell’EBIT rettificato

Con un margine EBIT rettificato del 11.2%, il Gruppo Continental supera in maniera significativa le sue previsioni per il bilancio 2013. Le vendite del fornitore internazionale dell’automotive, produttore di pneumatici e partner industriale crescono su base annua in maniera evidente a circa 33,3 miliardi di euro nel 2013.

“Il nostro forte impegno ha pagato: abbiamo più che compensato le restrizioni economiche dell’Europa meridionale e di alcuni mercati emergenti. Nonostante il significativo effetto negativo dei tassi di cambio dovuto ad un euro forte, quantificabile in oltre 700 milioni di euro, abbiamo ottenuto risultati di successo. L’EBIT rettificato di 3,7 miliardi di euro rappresenta una performance estremamente positiva da parte del team Continental. Nel 2013 abbiamo inoltre continuato in maniera proficua sulla strada intrapresa da anni”, commenta il CEO di Continental, Elmar Degehart, annunciando oggi i principali dati previsionali durante l’Auto Show di Detroit.

“Nel 2014, ci aspettiamo che la produzione globale di veicoli del peso sino a 6 tonnellate passi dagli 83 milioni di unità del 2013 a più di 85 milioni. Vogliamo crescere più velocemente rispetto al mercato vetture mirando ad ottenere un aumento delle vendite di circa il 5% pari a circa 35 miliardi di euro. Allo stesso tempo, vorremmo raggiungere facilmente un margine EBIT rettificato a due cifre” continua Degehart.

Continental presenterà i dati previsionali di bilancio il 6 marzo a Francoforte.

Tag: , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *