I produttori di gomme intervengono in aiuto delle Filippine

19 novembre 2013 | 0 Commenti
 
I produttori di gomme intervengono in aiuto delle Filippine
I produttori di gomme intervengono in aiuto delle Filippine

Due produttori di pneumatici sono intervenuti in soccorso delle vittime del terribile tifone che lo scorso 8 novembre ha colpito la popolazione delle Filippine (Bridgestone e Continental) e un terzo (Yokohama) sta sostenendo gli aiuti per i danni causati dal terremoto del 15 ottobre.

Bridgestone Corporation  donerà 10 milioni di yen (circa 74.000 euro) per assistere, attraverso la Croce Rossa giapponese, la popolazione filippina, mentre la sede regionale Bridgestone Asia Pacific offrirà circa 30.000 euro alla Croce Rossa di Singapore. Nell’annunciare queste donazioni, Bridgestone ha anche espresso „la speranza di un rapido recupero della popolazione e delle aree che sono state devastate da questo disastro naturale.“

Continental sta invece realizzando una donazione di circa 150 mila euro per aiutare le Filippine a ricominciare con le proprie forze. “Continental ha sentito un forte attaccamento nei confronti della nazione e della sua popolazione duramente coinvolta. Fortunatamente, i nostri siti non sono stati colpiti dal tifone e dalla sua terribile potenza distruttiva. Le persone residenti nell’area devastata sono in ogni caso disperatamente bisognose del nostro aiuto”, ha dichiarato il CEO di Continental, Elmar Degenhart. “Insieme ai colleghi del posto, abbiamo selezionato Welthungerhilfe come organizzazione che dirigerà il suo intervento soprattutto nelle zone rurali chiamate a resistere alle difficili condizioni logistiche”.
In alcuni casi, inoltre, Continental sta riconoscendo la sospensione al lavoro per quei dipendenti le cui famiglie sono state colpite nelle aree interessate. Molti dipendenti stanno anche dando una mano ai soccorsi come volontari presso le organizzazioni locali come la Croce Rossa Filippina. La volontà degli stessi dipendenti di prestare i soccorsi è dimostrata anche dal fatto che i festeggiamenti di Natale, previsti quest’anno per le sedi Continental nelle Filippine, non avranno luogo. Invece, il denaro allocato per i festeggiamenti contribuirà come donazione a supporto degli urgenti interventi di soccorso.

Infine Yokohama Rubber, che ha due filiali nelle Filippine, ha donato quasi 2 milioni di yen (15.000 euro) alla Croce Rossa locale per aiutare le vittime del terribile terremoto che si è verificato nella regione centrale del Paese il 15 ottobre scorso. Il governo delle Filippine stima che il sisma, di magnitudo 7,2 e con epicentro nell’isola di Bohol, abbia causato 218 morti e 768 feriti. Una delle due filiali di Yokohama ha inoltre raccolto donazioni fatte dai suoi dipendenti per circa 13.500 euro, offrendole alla Croce Rossa.

Tag: , , , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *