Notizie

Michelin X Line Energy e X MultiWay 3D risultano i migliori nei test di TÜV SÜD e Dekra

Gli enti certificatori indipendenti TÜV SÜD Automotive e Dekra hanno dimostrato, attraverso test comparativi con i principali concorrenti, le prestazioni degli pneumatici autocarro Michelin. I due enti – rinomati per i loro metodi e la qualità delle loro analisi – hanno organizzato test comparativi fra i pneumatici per autocarro Michelin e i pneumatici delle principali case concorrenti. TÜV SÜD Automotive ha messo a confronto i pneumatici Michelin X Line Energy con quattro concorrenti; Dekra ha testato i pneumatici Michelin X MultiWay 3D confrontandoli con tre concorrenti.

L’attestazione da parte degli enti certificatori della superiorità delle due gamme di pneumatici per autocarro Michelin rispetto alla concorrenza è la riconferma che l’obiettivo del Gruppo Michelin è raggiungere i massimi standard di qualità.

TÜV SÜD Automotive

Su richiesta di Michelin, nel giugno di quest’anno, TÜV SÜD Automotive ha effettuato un test comparativo in condizioni reali di utilizzo sull’efficienza energetica, mettendo a confronto 5 pneumatici per autocarro di ultima generazione. Fra questi, uno pneumatico della nuova gamma Michelin X Line Energy, lanciata sul mercato nel febbraio del 2013, quattro mesi dopo essere stata montata in esclusiva su motrici Renault Trucks e Volvo Trucks.

I test sono stati eseguiti con un Benz Actros 1842/semirimorchio Schmitz con massa totale a terra di 40 tonnellate, equipaggiato con pneumatici nuovi, che ha percorso 238 chilometri a nord-est di Monaco (Germania), ad un’altitudine compresa fra 320 e 480 metri. Ogni treno di pneumatici è stato sottoposto due volte al test in autostrada. Le misure sottoposte a prova sono 315/70R22.5 per la motrice e 385/55R22.5 per il semirimorchio, pressione di 8,4 bar per l’assale direzionale, 7,7 bar per l’assale motore e 9,0 bar per gli assali del semirimorchio.

Il test ha dimostrato la superiorità dell’efficienza energetica dei pneumatici Michelin rispetto a tutti i concorrenti con una differenza nel consumo medio di carburante di 1,2 l/100km, che sale a 1,84 l/100km nel confronto con pneumatici dalle minori prestazioni. Per un automezzo che percorre annualmente 130.000 chilometri, con un utilizzo su lunga distanza, questo risultato rappresenta un risparmio all’anno di oltre 1.750 euro per veicolo.

Sin dal 1992 il Gruppo Michelin è all’avanguardia nella produzione di pneumatici a basso consumo di carburante. Michelin X LINE Energy è la quinta generazione di pneumatici per autocarro ad alta efficienza energetica. La missione di Michelin è la costante innovazione al servizio degli autotrasportatori, che trovano nel marchio un alleato nella propria attività professionale. Nello specifico, ciò significa che i pneumatici Michelin contribuiscono a un TCO (Total Cost of Ownership, “costo totale di gestione”) ottimale grazie a performance costanti nel lungo periodo (longevità chilometrica, aderenza, possibilità di riscolpitura del battistrada) e alla possibilità di ricostruzione dello pneumatico MICHELIN. 2013/35

michelin X-MultiWay 3DDekra

Su richiesta di Michelin, l’ente di certificazione tedesco Dekra ha effettuato un test di frenata su superficie a bassa aderenza, mettendo a confronto quattro diversi treni di pneumatici di ultima generazione dei principali concorrenti. Il battistrada degli pneumatici testati era stato ridotto di 2/3 mediante raspatura meccanica. E’ stato utilizzato un Mercedes Benz 1820 con massa totale a terra di 18 tonnellate, equipaggiato con pneumatici misura 315/80R22.5, pressione 8,5 bar sull’assale direzionale e 7,5 bar sull’assale motore.

I risultati del test hanno confermato che i pneumatici Michelin X MultiWay 3D hanno frenato in uno spazio minore rispetto agli altri tre concorrenti. Rispetto alle altre marche, la differenza media è di 44,9 metri, che sale a 68,8 metri nel confronto con pneumatici dalle minori prestazioni in frenata.

Michelin offre le migliori soluzioni nel settore, sviluppando gamme specificamente concepite per rispondere alle esigenze e alle tipologie di utilizzo degli autotrasportatori. I professionisti del settore possono toccare con mano i vantaggi quando equipaggiano i loro veicoli con gli pneumatici Michelin X MultiWay 3D: la sicurezza innanzitutto, poi una resa di livello superiore e un costo totale di gestione (TCO) ridotto grazie alla longevità chilometrica e a un minore impatto ambientale, reso possibile dalla riscolpitura del battistrada e dalla ricostruzione MICHELIN Remix dello pneumatico MICHELIN.

 

Michelin deve questi risultati alla propria esperienza e ai costanti investimenti nella Ricerca e nello Sviluppo. Ogni anno, in tre diversi continenti, più di 6.600 ricercatori lavorano in ambiti diversi con un budget a disposizione di 622 milioni di euro per ideare e sviluppare pneumatici più sicuri, più performanti e con un minore impatto sull’ambiente. Per effettuare i testi di longevità chilometrica e durata su strada e in laboratorio vengono percorsi ogni anno 1,8 miliardi di chilometri: un giro completo della Terra ogni 12 minuti!

La tecnologia messa a punto da Michelin coniuga qualità molto diverse come sicurezza, durata nel tempo, efficienza energetica, aderenza. L’alto standard delle performance offerte si basa sull’impiego di tecnologie all’avanguardia e sull’innovazione; si pensi per esempio alla nuova mescola della gomma “Carbion”, alle lamelle 3D “Tower Pump” e alle sculture autorigeneranti che forniscono risultati costanti nella lunga durata.

 

Michelin ha messo a punto la sua gamma di pneumatici basandosi sull’esperienza fatta sul campo. Nel 2011 gli esperti del Gruppo hanno effettuato 320.000 visite presso aziende di autotrasporti in oltre 20 Paesi europei. Gli addetti di Michelin offrono così a queste aziende il proprio supporto nella gestione dei loro equipaggiamenti, dando un servizio e al tempo stesso raccogliendo informazioni sulle modalità operative e le necessità dei clienti. Sono clienti attivi nei settori più diversi, dal trasporto merci (raccolta rifiuti, settore automobilistico, trasporto di sostanze pericolose, trasporti internazionali, noleggio di veicoli) a quello di persone (urbano, interurbano, turistico).

La strategia di Michelin consiste inoltre nel riunire in un unico pneumatico tutte le prestazioni utili per i clienti, che si tratti di un singolo proprietario o di un’azienda che gestisce una flotta di veicoli. Fra queste prestazioni, spicca naturalmente la longevità chilometrica, che rappresenta una delle caratteristiche fondamentali degli pneumatici MICHELIN. C’è poi la costanza delle prestazioni nel tempo, che offre agli utilizzatori di pneumatici un livello superiore di sicurezza su strada e di efficienza per tutta la vita dello pneumatico.

Ed è proprio questo che gli enti indipendenti TÜV SÜD Automotive e DEKRA hanno dimostrato.

Comments

comments

made by nodopiano