Mercato

Michelin, pneumatici speciali per la nuova Porsche 918 Spyder

Inizierà dopodomani, 18 settembre, la produzione della nuova Porsche 918 Spyder, la supersportiva ibrida della casa di Stoccarda, presentata ufficialmente al Salone di Francoforte. Sarà Michelin il fornitore esclusivo dei pneumatici per la vettura, che sarà realizzata in soli 918 esemplari.

Aderenza e tenuta di strada mai viste, buona durata e minima resisenza al rotolamento. Queste le due sfide, apparentemente inconciliabili, alle quali si sono trovati di fronte i tecnici francesi nello sviluppare la versione speciale dei Michelin Pilot Sport Cup 2. Una sfida superata grazie alla stretta collaborazione con gli ingegneri della Porsche e a un grande lavoro di sviluppo. Durante la fase di sperimentazione, infatti, sono stati prodotti e testati 550 prototipi di pneumatici. Sono stati testati 400 modelli pre-serie e 200 modelli di prova (testati per un totale di 150 ore su cinque circuiti europei, oltre a 4000 km guidati al Nurburgring) prima che ci fosse il via libera definitivo da parte di Porsche.

Il Pilot Sport Cup 2 sviluppato appositamente per la Porsche 918, nelle dimensioni 265/35 R20 all’anteriore e 325/30 R21 al posteriore, detta nuovi standard nel segmento dei pneumatici supersportivi anche per quanto riguarda le prestazioni sul bagnato e la sicurezza contro l’acquaplaning, sia laterale che longitudinale. Usato Usato a velocità molto elevate e in pista , il Pilot Sport Cup 2 offre grande stabilità (con un eccellente bilanciamento anteriore – posteriore), sportività (in termini di tempi di risposta e agilità di guida) e una mescola che si comporta bene con le alte temperature, consentendo prestazioni costanti giro dopo giro.

Con la 918, prosegue l’esclusiva collaborazione tra Michelin e Porsche per lo sviluppo di pneumatici speciali destinati a vetture supersportive. Una seconda fase, dopo la prima collaborazione, di dieci anni fa, per lo sviluppo dei pneumatici per la Carrera GT.

Comments

comments

made by nodopiano