A Napoli un campo polivalente realizzato con PFU

12 settembre 2013 | 0 Commenti
 

Un campo polivalente realizzato con PFU. Verrà inaugurato il prossimo 20 settembre il campo polivalente realizzato da Ecopneus, Geos Environment e l’associazione L’Altra Napoli presso il complesso monumentale San Nicola da Tolentino di Napoli. L’intervento, attuato nell’ambito del progetto “Napolixenia” di “L’Altra Napoli” onlus, vuole rappresentare un luogo di integrazione, accoglienza e aggregazione gestito dai giovani del territorio. Realizzato interamente con materiali ottenuti dal riciclo dei Pneumatici Fuori Uso, il campo è parte di un progetto che mira a contribuire allo sviluppo sociale ed economico di un’area particolarmente difficile di Napoli come è quella dei Quartieri spagnoli.

Alla presenza del ministro dell’ambiente, Andrea Orlando, verranno anche presentate le attività di informazione previste dal protocollo di intesa firmato da Ecopneus con il Ministero dell’ambiente e le Autorità locali delle Province di Napoli e Caserta per un prelievo straordinario di PFU nella cosiddetta “Terra dei fuochi”, con particolare riferimento all’attività di comunicazione volta a sensibilizzare gli utilizzatori di pneumatici e i soggetti coinvolti nella catena di vendita sull’importanza della regolarità fiscale al momento dell’acquisto dei pneumatici come strumento per contrastare il fenomeno dell’abbandono illegale di PFU.

Tag: , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *