Tuning e motorsport

Una donna pilota punta alla F1

All’età di otto anni, Tatiana Calderón è entrata nel mondo del karting professionale e, successivamente, è stata conquistata dalla sfida del motorsport. “Ho praticato sport competitivi come il tennis ed il calcio, – ha dichiarato la Calderón  – ma il motorsport è un qualcosa di cui mi sono innamorata subito ed è diventato l’obiettivo del mio futuro.”

Nel 2005 Tatiana Calderón è diventata la prima donna pilota a vincere il campionato Kart locale, successivamente, grazie a molte altre vittorie, ha stabilito un altro record diventando la prima pilota donna a vincere la US East Coast Championship. “Vado molto orgogliosa di quella vittoria oggi”, dice la pilota.

Inoltre, per essere in ottime condizioni fisiche, Tatiana si allena tre o quattro ore al giorno con differenti regimi di allenamento. Il suo obiettivo personale è quello di battere la forte concorrenza maschile. Tatiana ha inoltre spiegato che “il Motorsport è uno dei pochi sport in cui le donne possono tenere il passo con gli uomini, ma per questo, ho bisogno di essere forte sia fisicamente che mentalmente, e nello sport dominato dagli uomini, hanno avuto più problemi loro con me che io con loro. Però, dopo aver visto che posso essere competitiva come loro, ho cominciato a conquistarne la fiducia.”

La ragazza 20enne è oltremodo impressionata anche dai pneumatici da competizione Hankook. “Prima, con altri pneumatici, ho imparato che si potevano realizzare tempi sul giro veloci solamente entro un determinato lasso di tempo. Cosa che invece non avviene con le gomme slick Hankook. Mi danno una sensazione più chiara, coerente, e ho anche realizzato tempi sul giro più veloci, addirittura al decimo o undicesimo giro, e so che posso fare pieno affidamento sulle gomme, che mi aiutano a spingere, giro dopo giro per migliorare sempre nel corso di una gara", ha spiegato la colombiana. Per lei il 2013 è stata la stagione d’esordio nel Campionato Europeo FIA di Formula 3. “Questo è l’anno di apprendimento” afferma la Calderòn, ma la prossima stagione, la pilota intende attaccare, per continuare a migliorare, al fine di realizzare il suo grande sogno: “Voglio diventare la prima donna pilota della Colombia a correre in Formula 1.”

Comments

comments

made by nodopiano