Motorsport

Motocross MX2, Herlings campione con tre gare d’anticipo

Pirelli ha vinto il 59° titolo iridato nel Campionato Mondiale FIM Motocross grazie alle prestazioni del 18enne olandese Jeffrey Herlings che ha chiuso le sorti del campionato MX2 con ben tre prove in anticipo. Per il pilota KTM, in gara con la SXF 250 ufficiale equipaggiata con pneumatici Pirelli Scorpion MX MidSoft 32F anteriore e Scorpion MX MidSoft 32 posteriore, si tratta del secondo titolo consecutivo che ha ottenuto con una straordinaria superiorità aggiudicandosi tutti e 14 i gran premi disputati. In Repubblica Ceca Herlings si è impossessato del titolo dopo aver firmato la sua dodicesima doppietta stagionale, questa volta davanti agli altri piloti Pirelli Christophe Charlier, Aleksandr Tonkov, Alex Lupino e Jordi Tixier, quest’ultimo mantiene saldamente il secondo posto in campionato.

Mentre la classe 250 non ha fatto altro che mantenere le aspettative, la MX1 ha disatteso i pronostici grazie alla prova di forza dell’ufficiale Suzuki e pilota Pirelli Clement Desalle che ha centrato la sua seconda vittoria stagionale imponendosi in entrambe le manche. Il belga ha preceduto il compagno di squadra Kevin Strijbos autore di un secondo ed un quarto posto, anche lui al via come gli altri piloti Pirelli della classe regina con Scorpion MX MidSoft 32F anteriore e Scorpion MX MidSoft 32 posteriore nella misura 120/90-19 per offrire una migliore trazione sul terreno di gara caratterizzato da scarse condizioni di grip. Solo quinto assoluto il leader Antonio Cairoli, preceduto di una posizione dalla seconda guida KTM Ken De Dycker, che nei due giorni di gara non ha mai trovato il giusto feeling col tracciato ceco. Nella prima manche ha comunque tagliato il traguardo quarto, mentre nella seconda è stato protagonista di una caduta nelle prime fasi di gara dopo un contatto con Jeremy Van Horebeek che lo ha costretto a rimontare dalle retrovie sino alla settima posizione. Dopo il Gran Premio della Repubblica Ceca Cairoli conta su un vantaggio di novanta punti nei confronti di Desalle, per cui nel prossimo GP che si corre il 18 agosto sulla pista belga di Bastogne è in grado di far suo il settimo titolo Mondiale. A Loket gli Scorpion MX hanno brillato anche nella prova dell’Europeo 250 che ha registrato la vittoria del leader svizzero Valentin Guillod.

Classifica di giornata MX1:

1. Clement Desalle Suzuki Team Rockstar Energy

2. Kevin Strijbos Suzuki Team Rockstar Energy

3. Evgeny Bobryshev Honda Team World Motocross

4. Ken De Dycker KTM Team Red Bull Factory

5. Antonio Cairoli KTM Team Red Bull Factory

Classifica generale MX1 (dopo 14 prove):

1. Antonio Cairoli KTM p. 643

2. Clement Desalle Suzuki p. 553

3. Ken De Dycker KTM p. 514

4. Gautier Paulin Kawasaki p. 465

5. Kevin Strijbos Suzuki p. 437

Classifica di giornata MX2

1. Jeffrey Herlings KTM Team Red Bull Factory

2. Christophe Charlier Yamaha Team Monster Energy

3. Aleksandr Tonkov Honda Team ESTA

4. Alex Lupino Kawasaki Team CLS

5. Jordi Tixier KTM Team Red Bull Factory

Classifica generale MX2 (dopo 14 prove):

1. Jeffrey Herlings KTM p. 692

2. Jordi Tixier KTM p. 515

3. José Butron KTM p. 438

4. Christophe Charlier Yamaha p. 405

5. Glenn Coldenhoff KTM p. 377

Comments

comments

made by nodopiano