Bridgestone champion challenge, weekend di festa a Misano

9 luglio 2013 | 0 Commenti
 
Bono precede Tartari nella classe 100 Gp
Bono precede Tartari nella classe 100 Gp

Secondo appuntamento stagionale sul Circuito di Misano per i piloti del Bridgestone Champions Challenge, terzo round del Campionato inserito nella Coppa Italia FMI 2013. Sotto il caldo sole di Misano i piloti si son dati battaglia sin dalla giornata di venerdì,  dedicata alle prove libere. I Bridgestone Battlax 2013 non hanno patito il gran caldo, hanno anzi evidenziato ancora una volta le performances di cui sono capaci in ogni condizione climatica adattandosi alle diverse ciclistiche delle potenti moto da corsa giro dopo giro, turno dopo turno.

Le gare nel primo pomeriggio di Domenica hanno visto partire per prime le Classi 1000 STK e 1000 PRO, con le vittorie, rispettivamente, di Denni Schiavoni (Kawasaki), Raffaele Vargas (WC Aprilia) ed Emanuel Vallazza (Kawasaki). Ancora una volta Schiavoni fa suo il miglior tempo in gara al secondo giro con un crono di 1’41.220. La 600 STK è ormai monopolio di Luca Volpato (Yamaha) che resta in testa dal primo giro nonostante Carzaniga (Honda) provi ad insidiarlo. A chiudere il podio un tenace Alessio Toffanin (Yamaha) che precede Cassani e Micochero, entrambi su Yamaha. Giro veloce in gara per Luca Volpato, che continua a dominare su tutti i tracciati e fa suo il miglior crono al settimo giro con 1.44’563 .

Nella classe PreGp gommata Bridgestone, dopo la squalifica del piccolo Matteo Romeo nella 1252T vince Fabio Spiranelli su Honda, seguito da Tony Arbolino su Rmu e Mattia Casadei su Honda. Nella 2504T primo al traguardo è Niccolò Bulega, seguito da Axel Bassani e Andrea Zanotti. Nella 250GP ha la meglio Giacomo Lucchetti, seguito da Patrizio Binucci e Jarno Ronzoni, tutti su Aprilia. Infine, nella 125 GP la vittoria va a Marco Malone su Honda. Secondo Roberto Marchetti su Aprilia che precede Flavio Tirocchi su Honda.

Oltre alle gare, il fine settimana è stato pieno di appuntamenti e di motivi per essere presenti al Bridgestone Village, come ormai d’abitudine il vero cuore per l’animazione di tutto il paddock, sempre gremito di piloti, addetti ai lavori e tantissimi amici . Venerdì sera sold out per la gran cena di gala al Beach Cafè di Riccione, nel pieno della notte rosa, il più’ grande appuntamento dell’estate della Riviera Romagnola, tra la musica , le piccanti Peperine del Pepe Nero , la simpatia del cabarettista Valentino chi?, piloti e accompagnatori hanno potuto cenare in riva al mare in uno dei più’ rinomati ed esclusivi locali di Riccione, ballare sino a tardi e vivere una serata in allegra compagnia di tutto il Circus Bridgestone Champions Challenge, per una volta fuori dal contesto abituale dei Circuiti di gara.

Sabato dedicato interamente alla solidarietà ed al supporto diretto alla onlus Lady Polita 51. Un grande onda rosa formata dai piloti e dagli amici che hanno indossato la Tshirt dedicata ad Alessia ha animato il paddock e abbracciato idealmente Alessia. E’ stato un continuo e costante omaggio con il numero 51 che è stato presente ovunque, sulle moto, sulle tute, nelle hospitality, nelle auto, sui caschi. Una dimostrazione dell’affetto che il Bridgestone Champions Challenge ha per la tenace Alessia, a cui ribadisce il sostegno anche per il futuro . Diretta radio con gli speaker di Radio Blu, che hanno movimentato dal pomeriggio sino a sera il Bridgestone Village con musica, interviste ai protagonisti del Campionato ma anche ai tanti amici del Trofeo : Alex de Angelis, Manuel Poggiali, Fiammetta La Guidara, Marco Lucchinelli , Dario Marchetti e Alex Polita e lo stesso Simone Folgori della FMI coordinatore del settore Velocità e direttamente ai piloti protagonisti del weekend di gara.

Claudio Comigni responsabile moto di Bridgestone Italia, intervenuto alla serata ha ribadito l’importanza del Challenge e l’attenzione con cui viene seguito, sottolineando quanto sia fondamentale l’altissimo livello organizzativo raggiunto da Idealgomme Eventi che ne cura ogni dettaglio e che da cinque stagioni è organizzatore unico del Campionato insieme al Moto Club Derapassion Bikers Asd.

Soddisfatto Luca Raggi , racing manager Idealgomme: “Il nostro Challenge è giunto alla sua quinta edizione e con orgoglio posso affermare che il nostro duro lavoro delle stagioni precedenti sta dando i suoi frutti. Ringrazio uno per uno tutti i nostri piloti impegnati nel campionato, che ci hanno dato fiducia e con grande passione e determinazione ci seguono ad ogni appuntamento. Bridgestone è grata per il grande lavoro di sviluppo e messa a punto che tutti stanno svolgendo, i dati raccolti sono analizzati scrupolosamente per poter offrire una continua evoluzione del prodotto utilizzato sia nelle competizioni che per la produzione destinata all’utilizzo stradale. I tempi in prova e in gara dei nostri migliori piloti sono il nostro biglietto da visita e l’orgoglio di tutto lo staff Idealgomme Racing. Non intendiamo fermarci ma continuare a migliorare, crescere e continuare ad elevare lo standard del Bridgestone Champions Challenge per offrire ai nostri iscritti il meglio di quanto possono desiderare ed esigere da un Campionato Velocità nazionale”.

Tag:

Categoria: Motorsport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *