Mercato

Continental si specializza nel trasporto persone

Parola d’ordine: specializzazione. E’ sul rispondere alle esigenze di ogni singolo settore del trasporto persone che punta Continental, che la settimana scorsa ha presentato alla stampa internazionale e ai principali clienti la generazione 3 di pneumatici per autobus e pullman.  Ad ogni veicolo i propri pneumatici: ContiCoach per i lunghi viaggi, ContiCityPlus per il trasporto suburbano o regionale e ContiUrban per il trasporto urbano. Così come i mezzi e le esigenze di flotte e passeggeri sono diversi, così lo sono i pneumatici e in un caso valorizzano il comfort e la silenziosità, in un caso l’economicità, in un altro ancora la robustezza e così via. Sicurezza, comfort ed efficienza economica sono comunque sempre i principali requisiti su cui hanno lavorato gli ingegneri Continental e lo dimostrano le etichette, che arrivano a raggiungere – primi nel settore – il top nella classificazione europea: A per il grip su bagnato e B per rolling resistance ovverosia il risparmio carburante.

Nikolai Setzer, membro del board del gruppo tedesco che fattura 32,7 miliardi di euro (2012), è il responsabile della divisione pneumatici e ha presentato a Vienna i risultati del gruppo e la nuova generazione 3 per il trasporto persone, annunciando che si tratta solo del primo passo di un percorso di rinnovamento complessivo del portafoglio prodotti per veicoli commerciali.

“Dal 2001 al 2010 – dice Setzer – abbiamo lavorato per creare le premesse ad una crescita importante, ottimizzando il business, allineando i costi, ampliando la presenza sui mercati e colmando il gap tecnologico rispetto ai competitor. Dal 2011 è invece iniziato il lavoro di accelerazione della crescita e abbiamo investito nella produzione, nei mercati e nelle tecnologie premium.”

Oggi Continental produce pneumatici per veicoli commerciali in 10 fabbriche collocate in 10 Paesi diversi, dalla Germania (Korbach) a Brasile, India, Stati Uniti, ecc. Anche la ricostruzione rappresenta un focus per il colosso tedesco, che ha investito 10 milioni di euro nello stabilimento ContiLifeCycle di Hannover (Germania), che diventerà operativo nel quarto trimestre di quest’anno e che avrà una capacità annua di 180.000 pneumatici ricostruiti a caldo e a freddo.

Il primo stabilimento dove verranno prodotti i pneumatici autobus della generazione 3 è quello di Puchov, in Slovacchia, dove Continental ha investito 100 milioni di euro e che rappresenta il più grande stabilimento dell’azienda per la produzione di gomme per autocarro e autobus in Europa. Grazie agli investimenti, la produzione passerà nei prossimi anni da 2,6 milioni di pneumatici a oltre 3 milioni.

Il rinnovo dei cataloghi prodotto coinvolgerà anche gli altri settori della divisione Continental “veicoli commerciali”, ma la scelta di partire dal trasporto persone, nasce anche da una previsione di mercato. “Viviamo più a lungo e ci stiamo sempre più spostando nelle aree urbane. Per questo prevediamo un incremento del trasporto passeggeri organizzato e per questo, da parte nostra, è importante sviluppare dei prodotti che possano essere apprezzati dalle flotte e dagli utenti a bordo”, afferma Herbert Mensching, direttore marketing e vendite della divisione Commercial Vehicle Tires di Continental. “Il nostro obiettivo è diventare il benchmark, i primi della classe, il punto di riferimento del settore, e pensiamo di riuscirci grazie a questa nuova gamma di pneumatici, che si concentra sulle esigenze specifiche del trasporto persone, che sono completamente diverse dalle esigenze del trasporto merci.”

E in effetti i due settori Goods e People differiscono per molte cose: dalla velocità che dagli 80 km/h del trasporto merci passa a 100 km/h per il trasporto persone, al comfort che nel secondo caso è assolutamente prioritario mentre per gli autocarri conta meno, all’efficienza nei consumi e la trazione che invece sono tenute più in considerazione dalle flotte del trasporto merci, alla maneggevolezza del mezzo a cui sono più sensibili gli autisti di autobus. Le applicazioni poi, anche all’interno del settore trasporto persone, sono varie, dall’autostrada alle distanze più brevi allo stop-and-go e i marciapiedi del centro città. Ecco perché Continental ha voluto sviluppare un’intera gamma, che possa rispondere alle esigenze di ciascuna flotta.

“Inoltre le nostre sono le prime gomme per autobus che possono vantare un’etichetta A (wet) e B (fuel), – sottolinea Mensching – un risultato che è stato possibile grazie allo sviluppo di battistrada specifici e all’utilizzo di mescole dedicate e declinate in base ai Paesi di destinazione.”

Insomma, Nikolai Setzer e il suo team non hanno dubbi: “Nell’offerta di pneumatici per il trasporto persone, Continental oggi è il numero uno”. E questa pare che sia solo la prima puntata: nel 2014 la generazione 3 debutterà anche nel segmento del trasporto merci e nel 2015 nel business “construction”.

Di seguito, in breve, la nuova gamma per il trasporto persone:

Conti Coach, comfort, sicurezza ed economia

Il pneumatico ContiCoach HA3, per il trasporto a lunga percorrenza, sarà disponibile nelle misure 295/80 R 22.5 e 315/80 R 22.5 per montaggio su tutti gli assi. Questi pneumatici offrono un’elevata efficienza economica grazie al ridotto consumo di carburante. Sulla strada garantiscono un’ottima tenuta longitudinale e laterale, stabilità direzionale, sterzata precisa e un’eccellente manovrabilità sul bagnato, grazie alla tecnologia a lamelle, per l’intera vita del pneumatico.

Conti CityPlus, il nuovo specialista nei trasporti regionali

Il pneumatico ContiCityPlus HA3, sviluppato appositamente per l’utilizzo nel trasporto su tratte regionali, si adatta perfettamente alle esigenze di questo segmento di utilizzo. Questo pneumatico è stato progettato per il montaggio su tutti gli assi ed è disponibile nella misura 295/80 R 22.5. E’ caratterizzato da un’eccellente manovrabilità e tenuta sul bagnato nella sua intera vita, garantendo ottime percorrenze chilometriche e usura uniforme.

Conti Urban, per il trasporto cittadino

Per il trasporto di linea urbano, Continental offre il pneumatico ContiUrban nelle misure 275/70 R 22.5 e 315/60 R 22.5 per l’uso su tutti gli assi. Questo pneumatico può vantare fianchi rinforzati per una protezione efficace contro gli urti sui cordoli dei marciapiedi, e consente percorrenze chilometriche maggiori del 20% rispetto alla Generazione precedente.

Comments

comments

made by nodopiano