Mercato

Ecotyre supera quota 200 soci

Sono giorni frenetici per Ecotyre, uno dei principali consorzi di raccolta e smaltimento dei PFU. A fine maggio la partecipazione ad Autopromotec e venerdì scorso la presentazione del primo Annual Report 2012 del consorzio con sede a Vinovo, nel quale sono stati presentati i risultati del primo anno completo di attività (e del quale parliamo Opens external link in new windowqui) Nel frattempo, Ecotyre ha raggiunto quota 200 soci, dei quali fanno parte anche molte case automobilistiche. Un risultato che conferma il consorzio come la realtà di settore con il maggior numero di soci e la seconda per quantitativi di PFU gestiti.

“Aver superato i 200 soci a soli due anni di distanza dall’avvio delle nostre attività" – commenta Enrico Ambrogio, Presidente di EcoTyre – "rappresenta per noi un traguardo importante e una conferma degli obiettivi che ci eravamo posti. Tra gli associati, anche numerose case automobilistiche hanno deciso di consorziarsi ad EcoTyre per la gestione dei PFU. Anche per confrontarci con loro e con il settore abbiamo deciso di partecipare, a fine maggio, ad autopromotec. La nostra presenza in fiera è stata segnata dal filo conduttore della sostenibilità ambientale: abbiamo proposto a produttori e importatori di pneumatici soluzioni logistiche orientate all’ottimizzazione della filiera di recupero degli PFU".

L’elenco completo dei soci di Ecotyre è disponibile nel sito internet del consorzio.

Comments

comments

made by nodopiano