Pirelli, varia il Patto di sindacato

7 giugno 2013 | 0 Commenti
 
Pirelli, varia il Patto di sindacato
Pirelli, varia il Patto di sindacato

Allianz esce dal Patto di sindacato Pirelli. In una nota, il sindacato di blocco comunica che i partecipanti hanno dato, “su richiesta”, il consenso ad Allianz per svincolare l’intera partecipazione azionaria, pari al 4,41% del capitale, e a Fondiaria Sai per lo svincolo dal patto del 2,57% del capitale. Fondiaria Sai dunque manterrà parte della propria quota vincolata al patto che ammonta complessivamente al 4,6%. Anche Camfin ha chiesto di svincolare una quota pari al 7% del capitale ma il pacchetto – precisa una nota – "non è destinato alla vendita". Lo svincolo – spiega Camfin – “è volto a garantire il rispetto delle regole del patto che fissano determinate soglie alle azioni che ciascun partecipante può detenere sul totale delle quote conferite”. Il sindacato di blocco scende così al 31,54% sul totale delle azioni dal precedente 45,5%. I soci del sindacato hanno inoltre acconsentito a modificare l’articolo 2 del patto stabilendo di abbassare la quota dei residui titoli vincolati necessaria per la proroga del patto stesso tra i partecipanti. Il totale ora deve rappresentare il 30% del capitale in azioni ordinarie di Pirelli, e non più il 33%.

Alla luce di queste modifiche, il Patto di sindacato è ora così formato:

Tag: , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *