Mercato

Ecopneus, a Reggio Emilia il primo prelievo straordinario di PFU del 2013

Ecopneus ha avviato la prima operazione di prelievo straordinario di pneumatici fuori uso del 2013 a Poviglio, in provincia di Reggio Emilia. L’intervento comporterà la raccolta la frantumazione e l’invio a recupero di 1.500 tonnellate di PFU che inquinano l’ambiente.

Il decreto legge che regolamenta il sistema di gestione nazionale dei PFU prevede che, ogni anno, il 30% dell’eventuale avanzo di gestione da parte degli enti autorizzati, come Ecopneus, debba essere destinato a prelievi da stock storici al fine di ridurre la quantità di PFU giacenti abbandonati.

Nel corso del 2012, sulla base delle informazioni sui siti italiani oggetto di accumulo di PFU e delle risorse a disposizione, Ecopneus ha effettuato 4 operazioni di prelievo straordinario nelle città di Ferrara, Oristano, Olbia e Buccino, rimuovendo oltre 14.000 tonnellate di PFU. Gli interventi, completamente a carico di Ecopneus, hanno permesso la messa in sicurezza dei siti e l’invio a corretto recupero del PFU raccolto.

Comments

comments

made by nodopiano