Mercato

Hankook Tire continua a crescere e conferma gli obiettivi 2012

Hankook ha annunciato i risultati finanziari del terzo trimestre 2012, con ricavi di vendita pari a 1,26 miliardi di euro (1,79 bilioni di KRW) ed evidenziando una crescita del 5,8% su base annua. Il profitto operativo per il trimestre ha visto a sua volta un incremento del 21,7% su base annua, toccando quota 154,9 milioni di euro (219,6 miliardi di KRW). I risultati economico-finanziari del terzo quarter sono coerenti alle previsioni e consentono ad Hankook di mantenere un outlook positivo sulla chiusura dell’anno.

A dispetto della crisi finanziaria dell’area euro, accompagnata da consumi stagnanti nell’economia globale, Hankook è stata in grado di mantenere un risultato positivo durante il terzo trimestre, grazie alla forte domanda di pneumatici Ultra High Performance (UHP) registrata dall’azienda. Durante il periodo in oggetto, le vendite in questo settore hanno rappresentato il 25,4% delle vendite complessive, con una crescita dei ricavi pari al 28,7% rispetto al medesimo periodo dello scorso anno. In particolare, i ricavi UHP sono cresciuti del 68,9% in America settentrionale, del 50% in Cina e del 10,9% in Europa.

Accanto ad una forte domanda di pneumatici UHP, gli accordi di fornitura per il primo equipaggiamento (OEM) in America settentrionale e Cina hanno contribuito alla crescita di business di Hankook. L’azienda ha recentemente annunciato che i suoi prodotti saranno installati in fabbrica nelle berline premium di Ford Lincoln e Chrysler Dodge, allungando l’elenco di contratti di fornitura OEM. Hankook sta divenendo un marchio sempre più affermato nel settore delle forniture OEM premium, avendo dimostrato qualità e prestazioni superiori tramite esclusive sponsorizzazioni dei pneumatici per i principali campionati automobilistici europei, quali il DTM (Campionato Tedesco Turismo), noto in tutto il mondo.

Un’ulteriore fattore alla base della crescita può essere identificata nell’espansione dello stabilimento produttivo di Hankook in Ungheria. I risultati dei mercati emergenti, quali Russia e CSI, hanno a loro volta contribuito con un picco nei ricavi grazie all’espansione dei canali di distribuzione.

“La crescente domanda dei nostri pneumatici UHP, sommata alla nostra espansione costante in mercati emergenti di importanza strategica, ha rappresentato la chiave della nostra crescita a dispetto della stagnazione costante dell’economia globale e della crisi dell’area euro”, ha dichiarato il signor Seung Hwa Suh, vice presidente e CEO globale alla Hankook Tire Co., Ltd, che ha proseguito: “Hankook continuerà ad investire per aumentare la propria presenza in mercati strategici e a fornire prodotti di qualità grazie all’elevato livello di Ricerca e Sviluppo”.

  Per ulteriori informazioni, consultare la sezione Opens internal link in current windowNumeri & Fatti

Comments

comments

made by nodopiano