Bilancio positivo per il Tour 2012 del Villaggio Michelin per la sicurezza

25 settembre 2012 | 0 Commenti
 
Bilancio positivo per il Tour 2012 del Villaggio Michelin per la sicurezza
Bilancio positivo per il Tour 2012 del Villaggio Michelin per la sicurezza

Si è concluso domenica a Bergamo il Tour del Villaggio Michelin per la Sicurezza Stradale. Le domeniche di primavera e di primo autunno coperte o piovose non hanno scoraggiato né i giovanissimi ciclisti, né i ragazzi e gli adulti, che hanno invaso le piazze per partecipare alla Bike Ride, provare i simulatori di guida auto, scooter, urto e ribaltamento, o le lenti distorcenti che simulano lo stato di alterazione alcolica.

Michelin è molto soddisfatta del bilancio dell’iniziativa, che dimostra che il “Villaggio” ha i numeri per promuovere la sicurezza:

– 4.000 hanno partecipato alla Bike Ride

– 1.000 bambini dai due ai quattro anni hanno giocato, imparando la sicurezza, nel Baby Corner

– oltre 2.000 hanno provato le lenti distorcenti e l’etilometro proposti negli stand della Polizia di Stato e Municipale

– 2.000 hanno provato il simulatore di guida auto, scooter, urto e ribaltamento

– oltre 1.100 si sono sottoposti a esame della vista

– complessivamente, circa 40.000 persone hanno visitato il Villaggio, di cui 10.000 lo hanno vissuto e sperimentato in prima persona, imparando e condividendo il valore della sicurezza stradale grazie al coinvolgimento attivo e autorevole degli agenti di Polizia.

Il Tour del Villaggio Michelin per la Sicurezza Stradale, partito da Salerno il 1° aprile, ha fatto tappa a Perugia, il 15 aprile, a Lucca, il 22 aprile, e si è concluso a Bergamo, il 23 settembre.

“L’obiettivo che ci eravamo prefissati con questa iniziativa era di trasmettere a tutti, ma soprattutto ai più giovani, la nostra esperienza e i nostri valori nel campo della sicurezza stradale”, ha commentato Jean-Paul Caylar, Presidente e Amministratore Delegato Michelin Italia. “In considerazione del successo di pubblico che ha avuto il Villaggio nel suo Tour per l’Italia, direi che l’obiettivo è stato raggiunto pienamente. L’ottima riuscita della manifestazione è anche da attribuirsi al coinvolgimento e alla disponibilità di tutte le Istituzioni locali che ci hanno ospitato e all’impegno professionale e qualificato della Polizia di Stato, nostro partner in tutte le tappe del Tour del Villaggio Michelin per la Sicurezza Stradale.”

Vittorio Rizzi, Direttore del Servizio Polizia Stradale, ha aggiunto: “Per migliorare la sicurezza, l’impegno della Polizia Stradale è quello di fare rete con tutti coloro che riservano risorse importanti per progetti che vogliono promuovere la cultura della legalità. Il Villaggio Michelin ha il merito di creare un clima di festa e di gioco sul tema della sicurezza stradale, usando linguaggi e codici diversi a seconda dell’età dei ragazzi. I poliziotti della Stradale hanno assicurato il loro contributo mettendo in campo quella professionalità in materia di educazione stradale maturata con una formazione specifica e con l’esperienza di incontri continui con i giovani che ormai fanno parte dei loro compiti ordinari.”

Tag: , , , , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *