Brusamarello di Padova sposa l’insegna arancione di Vianor

21 settembre 2012 | 0 Commenti
 
Brusamarello di Padova sposa l’insegna arancione di Vianor
Brusamarello di Padova sposa l’insegna arancione di Vianor

“Obiettivo raggiunto”, ci spiega Elena Giacomin, responsabile per Centro Gomme SpA di Treviso dello sviluppo della rete Vianor. “La casamadre finalndese ci aveva chiesto di aprire in Italia, entro la fine del 2012, otto punti vendita Vianor e, con il prestigioso negozio di Brusamarello a Limena, in provincia di Padova, abbiamo centrato il nostro obiettivo tre mesi prima della fine dell’anno”. L’inaugurazione del nuovo centro Vianor si è celebrata venerdì 14 settembre, alla presenza del responsabile Olli Nuutila arrivato dalla Finlandia, Angelo Giandelli, agente unico per l’Italia di Nokian Tyres e Stefano Bordini, titolare di Centro Gomme SpA, azienda che distribuisce il brand in Triveneto e Lombardia.

“Siamo orgogliosi di essere annoverati tra le aziende che, in un momento di crisi e di saldi negativi, hanno ancora la voglia e la capacità di investire. Questo avviene perché noi crediamo nel nostro mestiere e siamo forti di una storia iniziata con mio nonno molti anni fa,” afferma Alberto Buson, contitolare del negozio di Padova.

Il gruppo Brusamarello, nome affermato in provincia di Vicenza, nasce nei primi anni ’60 con l’officina di Schio (VI) ed è cresciuto nel tempo, mantenendo l’identità familiare e seguendo le evoluzioni del mercato. Negli anni ’80 è stato aperto un nuovo centro a Thiene (VI), negli anni ’90 a Vicenza e nel 2010 a Limena. Oggi nel gruppo lavorano 40 persone, titolari compresi, e tutta la famiglia è impegnata nell’attività: Alberto si occupa di marketing, prezzi e acquisti, la mamma, Alida Brusamarello, segue la parte burocratica e finanziaria e lo zio Mariano gestisce il negozio di Thiene. L’idea di aprire a Padova è nata dalle riflessioni della famiglia con il gestore dell’officina di Vicenza, Paolo Azzolin, che è appunto padovano. “Padova era per noi una piazza completamente nuova, ma molto interessante, perché potevamo essere competitivi sia dal punto di vista dei prezzi che dei servizi”, spiega Buson. “Mentre a Vicenza il nome Brusamarello era affermato, a Padova eravamo degli sconosciuti e per questo, oltre che per l’ottimo rapporto professionale con il Centro Gomme di Treviso, abbiamo deciso di puntare su un’insegna europea, con cui identificarci in maniera chiara. Sotto l’insegna Vianor, contiamo di imporci nella piazza padovana e di ottenere un riconoscimento più veloce da parte della clientela, grazie ad un’immagine e un’offerta di prodotti e servizi molto dinamiche e coinvolgenti. Il centro di Limena è focalizzato sul prodotto auto e moto e punta parecchio sull’attività di sottoscocca e smart repair che nel resto d’Europa va per la maggiore.” L’officina è infatti attrezzata con la macchina che raddrizza i cerchi, è in grado di fare i tagliandi e di occuparsi di meccanica leggera. Per aprire il centro, nel 2010 la famiglia ha fatto degli sforzi importanti, acquistando lo stabile in leasing e finanziando, con mezzi propri, 1.000mq di pannelli fotovoltaici e tutta la ristrutturazione. “E’ stato un impegno significativo, soprattutto considerando la stretta dell’accesso al credito e la crisi. Ma dimostra che possiamo ancora credere in questo lavoro”, dice Buson.

Il centro di Limena ha sposato in maniera fedele gli standard previsti dal network di Nokian: dall’insegna (più visibile di quella di famiglia), alla disposizione e ai colori dell’arredamento. “Pur di aderire al progetto Vianor, abbiamo abbandonato il nostro stile, le nostre abitudini nella sistemazione dell’ufficio e il modo di presentarci al pubblico”, continua Buson. Per quanto riguarda il marchio Nokian, proposta privilegiata del network in termini di prodotto, Buson non ha dubbi: “il brand è molto ben percepito dalla clientela in Veneto; è il marchio che è più cresciuto negli ultimi 5 anni e noi, con questa affiliazione, vogliamo cavalcare l’onda. Nokian è un prodotto molto interessante anche nel summer. Ora si tratta di crescere ulteriormente in Italia, soprattutto come Nokian dealer, cioè Vianor, e anche noi faremo la nostra parte”

Per l’inaugurazione, Brusamarello ha organizzato una campagna d’immagine con un camion vela, operazione che verrà ripetuta per la stagione invernale. Per le attività di marketing Buson privilegia però i mezzi più moderni, come internet e gli sms: “Sono azioni molto dirette, a bassissimo investimento e alta redemption. Nel nostro sistema gestionale abbiamo un archivio di circa 10.000 clienti a cui possiamo inviare promemoria, proposte di appuntamento, offerte e messaggi di vario tipo.”

E’ stato avviato e inaugurato quindi anche l’ottavo outlet Vianor italiano, che, stando ai programmi, dovrebbe essere l’ultimo per il 2012, ma quando chiediamo ad Elena Giacomin se, per caso, potremo assistere al lancio di qualche altro centro nei prossimi mesi, la responsabile del network italiano non conferma, ma neppure nega: “Ci stiamo lavorando, vedremo…”

  

Brusamarello di Limena (PD) è l’ottavo centro Vianor in Italia. All’inaugurazione, che si è svolta il 14 settembre, hanno partecipato anche il responsabile mondo del progetto Vianor, Olli Nuutila (a sinistra) e Angelo Giandelli, agente unico per l’Italia Nokian Tyres (a destra). Al centro i titolari del negozio Alida Brusamarello e il figlio Alberto Buson (intervistato da PneusNews.it)

Elenco degli outlet Vianor in Italia (aperti da settembre 2011 ad oggi):

Opens external link in new windowB&D Car Service di Montebelluna (TV)

Claudio Pneumatici di Limana  (BL)

Gomme Marcello di Trieste

B&D Car Service di Volpago (TV)

Locatelli Gomme di Udine

Carnia Gomme di Tolmezzo (UD)

Tires Master di Lana (BZ)

Brusamarello Gomme di Limena  (PD)

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *