Con R.E.M.O. inizia la Corghi Revolution sull’allineamento ruote

7 settembre 2012 | 0 Commenti
 

Fedele alla sua mission di continua innovazione e dopo sei anni di progettazione, Corghi presenta l’assetto ruote clampless R.E.M.O. (acronimo di Robotic Equipment for Measuring by Optics, ma anche il nome di Opens external link in new windowuno dei fondatori dell’azienda). Il lancio di questo prodotto sul mercato risale al 21 gennaio scorso, con una presentazione mondiale via web unica nel settore. L’azienda ha anche dedicato un sito al nuovo “rivoluzionario” prodotto (www.remorevolution.com), che ha registrato ormai più di 15.000 visualizzazioni del materiale video disponibile e numerose recensioni di chi ha provato l’attrezzatura. Il nuovo sito – dice l’azienda – "è diventato un punto di riferimento per chi si avvicina a questa incredibile questa tecnologia.”

Concepito partendo dall’esigenza di non toccare i cerchi con alcuna attrezzatura meccanica (staffe) durante le operazioni di misura, R.E.M.O. permette il rilevamento della convergenza con tecnologie di visione artificiale e una scansione 3D della ruota completa.

Questi brevemente i punti focali della rivoluzione introdotta con R.E.M.O. e che portano al gommista valore aggiunto in termini di sicurezza, precisione e maggiore profittabilità:

–   – misura senza alcun contatto fisico tra strumenti di rilevazione e auto/ruote

–   – salvaguardia del cerchione

–   – assenza di griffe e relativi accessori da gestire

–   – rilevamento e misurazione completamente automatico senza alcun intervento da parte dell’operatore

–   – facilità d’uso

–   – riduzione tempo ciclo

–   – misura a prova d’errore, con assoluta e costante ripetibilità dei valori

“Ad oggi – afferma l’azienda – non esiste sul mercato alcuna attrezzatura simile o neppure paragonabile, in quanto la progettazione è partita da un foglio bianco e da una serie di idee a cui nel tempo si è dato forma, riuscendo dove in tanti prima avevano fallito.”

La rivoluzione di R.E.M.O. viene paragonata da Corghi alla rivoluzione che l’azienda aveva già portato nel mercato nel 2001, quando presentò la tecnologia “leva la leva” che rivoluzionò il concetto stesso di smontagomme: “le similitudini sono evidenti in quanto anche il “leva la leva” non aveva alcun legame con le attrezzature allora esistenti, ma oggi – a distanza di 11 anni – è l’unico principio di funzionamento riconosciuto per gli smontagomme di fascia alta, in tutto il mondo, e da parte di tutti i costruttori, anche quelli all’inizio scettici. E se da sempre a Corghi è riconosciuta la leadership mondiale nel settore smontagomme, oggi Corghi può legittimamente presentarsi anche leader tecnologico nel comparto allineamento ruote.”

Tag: ,

Categoria: Notizie prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *