MRF alla ricerca di piantagioni di gomma da acquisire

27 agosto 2012 | 0 Commenti
 

Le voci della possibile acquisizione da parte di MRF di piantagioni di gomma naturale risalgono a circa un anno fa, ma poi non si era saputo più nulla. Ora, due giornali indiani riportano all’attenzione la notizia, sostenendo che Koshy Varghese executive vice-president marketing di MRF avrebbe infatti affermato che l’azienda sta svolgendo delle indagini relativamente a questa possibilità.

Attualmente l’azienda utilizza 12-13 tonnellate di gomma al mese, che ottiene da piantagioni nel nord est dell’India e dallo stato del Kerala. “Nonostante i prezzi della gomma, a livello internazionale e in India, si siano ammorbiditi, la nostra preoccupazione riguarda le necessità a lungo termine. Nei prossimi tre o quattro anni, avremo infatti bisogno del 30-40% di gomma in più”, ha dichiarato Varghese a Hindu Business Line. Secondo questo quotidiano e anche secondo quanto riporta il Business Standard, il produttore indiano avrebbe inviato una squadra di ricercatori nei paesi che producono gomma naturale, tra cui Vietnam, Malesia, Indonesia e Cambogia, per scovare tenute da poter acquisire. “Abbiamo inviato i nostri uomini in questi paesi, ma questi paesi non sono così trasparenti e l’acquisizione potrebbe quindi richiedere del tempo; non abbiamo congelato nulla,” avrebbe aggiunto Varghese.

Oltre all’intenzione di investire per acquisire piantagioni di materia prima, nei progetti di MRF cg’è anche, nel prossimo futuro, l’entrata nel mercato delle gomme militari. “Aspettatevi un annuncio a breve”, ha infatti aggiunto Varghese.

Tag: , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *