“Strong” il secondo trimestre di Trelleborg

20 luglio 2012 | 0 Commenti
 
Opens internal link in current window
Opens internal link in current window

Peter Nilsson, presidente e CEO di Trelleborg ha definito il secondo quarter dell’anno “forte”. L’azienda svedese chiude infatti il periodo con ricavi a 5,66 miliardi di corone svedesi (663,7 milioni di euro) e un reddito operativo a 875 milioni di corone (103 milioni di euro), con una crescita del 34%, e un reddito netto di 712 milioni di corone (83 milioni di euro).

“L’incremento delle vendite è stato buono in America del Nord e in parte dell’Asia, mentre in Europa si è registrato un trend misto”, ha dichiarato Nilsson. “L’andamento è stata nel complesso leggermente negativo, a causa della flessione della domanda in alcune parti d’Europa. Continuiamo ad investire in mercati emergenti come il Brasile, l’India e la Cina per migliorare il nostro equilibrio geografico, che in parte continua a gravare sul risultato e aumenta il livello degli investimenti nel corso del trimestre.”

La divisione Wheels Systems di Trelleborg ha chiuso il periodo aprile-giugno con risultati anche migliori. Se i ricavi sono cresciuti del 4,6% a 1,05 miliardi di corone (123 milioni di euro), il reddito operativo del business gomme e ruote ha migliorato del 23,1% la performance dell’anno precedente, con 133 milioni di corone (16 milioni di euro), pari ad un margine operativo del 12,6%.

Trelleborg Wheels Systems ha registrato una domanda da parte del mercato del primo equipaggiamento mediamente stabile e in crescita in Nord America. Il settore aftermarket ha invece evidenziato un indebolimento della domanda in Europa, pur rimanendo positiva in alcuni sotto-segmenti.

Per consultare la relazione trimestrale di Trelleborg o di altre aziende, visita il nostro archivio nella pagina Opens internal link in current windowNumeri & Fatti

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *